Scontri in corso a Buenos Aires tra polizia e tifosi del River Plate, dopo la sospensione della finale di Libertadores. Tifosi Millonarios hanno attaccato con il bus che trasportava i calciatori Xeneizes al Monumental.

Riunioni in corso per decidere se posticipare il match o rinviarlo. Alcuni giocatori del Boca hanno riportato conseguenze, anche se lievi, dopo l’aggressione. Tra loro anche Tevez e il capitano Pablo Pérez. Quest’ultimo avrebbe riportato lesioni alla cornea per i gas lanciati dai teppisti (nelle due foto seguenti). Dovrebbero essere due i giocatori del Boca portati in ospedale per controlli.


Incertezza totale sulla sorte della partita. Le due società sono riunite con i dirigenti della Conmebol. Forse posticipata, forse rinviata, come vorrebbero i Boquenses. L’ultima notizia trapelata parla di inizio del match alle 19.15, le 23.15 in Italia. Secondo i medici della Conmebol “non ci sarebbero motivi tali da portare al rinvio del match”. A loro avviso, cioè, i calciatori colpiti nell’aggressione al bus sarebbero in condizioni di giocare. Di sicuro il Boca giocherebbe senza Pérez, uno dei fondamentali della squadra diretta da Guillermo Barros Schelotto. Il presidente del Boca, Angelici, ha chiesto la sospensione della partita. Pérez non è tornato al Monumental, confermano che non è in condizioni di giocare.

Tevez: “Non siamo in condizioni di giocare, ci stanno obbligando”. La partita comincia alle 19.15 argentine, le 23.15 in Italia. Intanto i giocatori del Boca attaccano: “I colleghi el River non sono neanche venuti a manifestare la loro solidarietà”, che però è arrivata dall’allenatore dei biancorossi, Gallardo. Se questo è il clima, si prevede un match ad alto tasso di nervosismo. Il Boca non vuole giocare senza il suo capitano. Società e Conmebol negoziano ancora. Intanto, fuori al Monumental proseguono gli scontri tra tifosi del River e polizia. E arriva la decisione finale: partita rinviata a domani, domenica 25 novembre, alle 17 argentine, le 21 italiane.


Foto dallo spogliatoio del Boca Juniors


River Plate-Boca Juniors, tutti i numeri (pazzeschi) della finale Libertadores

Loading...