argentina convocati venezuela marocco

Argentina, i convocati contro Venezuela e Marocco. Messi c’è, Icardi no. Ritorni ed esclusioni top

Il ritorno di Lionel Messi e Angel di María sono i punti più salienti della lista dei convocati resa nota giovedì 7 marzo per le amichevoli con Venezuela e Marocco. Il Ct Lionel Scaloni potrà quindi contare su due rientri di peso, anche se Messi sarà a disposizione solo per il match contro il Venezuela, venerdì 22 marzo a Madrid.

Non sarà invece in campo, da quello che si apprende, nell’amichevole che l’Argentina disputerà contro la squadra nordafricana. Messi non indossa la maglia dell’Albiceleste da quel pesante 4-2 subito dalla Francia durante i mondiali di Russia.

Il difensore del Manchester City, Nicolás Otamendi, sarà un altro nome tra quelli che tornano in Nazionale. Resta invece fuori il suo compagno di squadra il Kun Agüero nonostante sia molto convincente in Premier League.

argentina seleccion convocati amichevoli venezuela marocco


Non ci sarà neanche l’interista Mauro Icardi. Al mese di assenza in neroazzurro si aggiunge anche una non convocazione in Nazionale. L’altra novità risponde al nome di Juan Musso, il portiere dell’Udinese, e del centrocampista Guido Rodríguez, che milita nell’América de México. Fine delle novità con l’inclusione di Esteban Andrada del Boca Juniors e Gonzalo Montiel del River Plate.

La lista dei convocati per la Selección argentina

Portieri: Franco Armani, Esteban Andrada, Juan Musso, Agustín Marchesín.
Difensori: Gabriel Mercado, Renzo Saravia, Gonzalo Montiel, Germán Pezzella, Lisandro Martínez, Juan Foyth, Nicolás Otamendi, Walter Kannemann, Nicolás Tagliafico, Marcos Acuña.
Centrocampisti: Giovani Lo Celso, Leandro Paredes, Santiago Ascacíbar, Guido Rodríguez, Matías Zaracho, Erik Lamela, Manuel Lanzini, Rodrigo de Paul, Ángel di María, Gonzalo Martínez, Franco Vázquez.
Attaccanti: Lionel Messi, Paulo Dybala, Giovanni Simeone, Lautaro Martínez, Darío Benedetto, Matías Suárez.

Leo Messi al Newell’s Old Boys: perché oggi si riparla del sogno di tifosi e società