La vendetta delle ragazze del Boca Juniors. Nel calcio femminile argentino, la squadra xeneize ha battuto le rivali del River Plate per 3-0. Le reti portano la firma di Carolina Troncoso, Micaela Cabrera e Martina Dezotti. Il match è stato disputato sul campo Millonario per il torneo femminile di prima divisione. Ma si è trattato di un incontro nel segno della fratellanza e della solidarietà, in un momento in cui in Argentina è forte, a livello sociale, il dibattito sulla violenza ai danni delle donne.

boca-river femminile
https://twitter.com/BocaJrsOficial/status/1074304885447946240

Prima del fischio di inizio, difatti, le due squadre hanno posato per una foto insieme con uno striscione con la scritta “Mirá cómo nos ponemos”, il motto nato dopo il caso di abusi sessuali denunciato dall’attrice Thelma Fardín e subite durante le riprese della celebre serie’ Il mondo di Patty’.

https://twitter.com/BocaJrsOficial/status/1074307397672464384

Quella di oggi è stata la seconda occasione di un Superclásico femminile. La precedente, sul piccolo campo ‘Pedro Pompilio’ del Boca Juniors, è finita con un ‘democratico’ 1-1. Ma, al di là del calcio, le ragazze dei due club rivali hanno ricevuto applausi e complimenti non solo dal mondo dello sport. Sono in molti a sottolineare che, nel loro piccolo, hanno ridato valore sportivo e sociale al Superclásico. Le ragazze del calcio argentino, intanto, hanno conquistato la qualificazione al Mondiale di calcio femminile, dopo dodici anni di assenza.


TI POTREBBERO INTERESSARE