Per anni, i tifosi xeneizes hanno trepidato. Nel consiglio di amministrazione del Boca Juniors da tempo aleggiava l’idea di abbandonare uno degli stadi più famosi del mondo, per costruirne uno nuovo nella zona nord del quartiere. Ma rinunciare in toto alla Bombonera, elemento imprescindibile di riconoscibilità per il club e vero e proprio luogo di culto per i tifosi, sarebbe stato troppo.


Si procederà quindi a un profondo restyling, per rendere il tempio più moderno e funzionale. O forse, soprattutto, per evitare il drastico crollo della capienza che ci sarebbe stato, in seguito alle nuove normative sulla sicurezza per gli stadi argentini.

bombonera nuovo stadio boca juniors


Entro quattro anni, infatti, tutti gli impianti del Paese dovranno essere dotati esclusivamente di posti a sedere. Per la Bombonera, nello specifico, questo avrebbe significato una perdita di oltre 10mila posti, dagli attuali 50mila a 39mila circa. Una perdita superiore al 20 per cento, inaccettabile per un club che da sempre punta forte sul calore del suo tifo e su una politica dei prezzi relativamente contenuta. Senza contare che i progetti di ammodernamento più ambiziosi punterebbero a dotare il catino gialloblu di oltre 70mila posti.

Insomma, anche se i più inguaribili nostalgici continuano a manifestare il loro dissenso, considerando lo stadio Alberto José Armando intoccabile e improfanabile, il progetto di espansione ha ormai preso piede, pur fra notevoli difficoltà tecniche. La Bombonera, infatti, letteralmente incastonata nella foresta di casupole tipica del quartiere popolare della Boca.


E non c’è da stupirsi, se si pensa che l’impianto fu realizzato nel 1940, ispirandosi ai canoni del razionalismo italiano, e soprattutto nello specifico, allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Oggi questa somiglianza si è persa nel tempo, e risulterà ulteriormente sminuita dopo l’ammodernamento. Tuttavia, a prescindere dalle varie soluzioni sul tappeto, ciò che conta è che abbia vinto il cuore. La Bombonera non verrà abbattuta, ma semplicemente messa al passo coi tempi.