bombonera progetto nuovo stadio boca juniors capienza spettatori

Bombonera, mega progetto del nuovo stadio del Boca. 70mila posti, ‘cambia forma’


Che la Bombonera sia uno dei templi del calcio mondiale è fuori discussione, al punto di essere, ormai da decenni, una delle tappe obbligate del ‘recorrido’ turistico nella città di Buenos Aires. E vale anche per i non appassionati di pallone. Perché lo stadio del Boca Juniors va oltre l’essere un campo di gioco, mixando storia, società, immigrazione, essenza di un popolo che si nutre di ‘fútbol’.

bombonera progetto nuovo stadio boca juniors capienza spettatori

Da anni si discute sulla necessità di rendere l’impianto più moderno, più adatto agli attuali standard internazionali di confort, sicurezza e impiego anche a occasioni extra calcistiche. Se n’è tornato a parlare nell’imminenza delle elezioni interne alla società per il rinnovo della dirigenza.

Si riapre il progetto che ha avuto il via libera del club nel 2017, che implica un notevole restyling, includendo anche la rinuncia di quella che è la sua parte più caratteristica, il settore dei palchi. L’obiettivo è anche l’aumento della capacità della Bombonera.

bombonera progetto nuovo stadio boca juniors capienza spettatori


Il settore, sebbene ristrutturato nel 1996, nel progetto scompare, cambiando anche la forma dello stadio ma permettendo di recuperare spazio per quasi ventimila spettatori. Così la capienza totale arriverebbe a circa 70mila persone, numero degno di un impianto della sua rilevanza mondiale.

Un aspetto, questo, che facilita anche la parte finanziaria. La costruzione di uno stadio ex novo avrebbe un costo stimato di 300 milioni di dollari con una ‘aggravante’ giacché, in realtà, non è mai stata vista di buon occhio dai tifosi argentini, troppo legati alla tradizione.

bombonera progetto nuovo stadio boca juniors capienza spettatori


Per la ristrutturazione della Bombonera, invece, i milioni di dollari necessari sono 70, costo che potrebbe essere coperto dalla prevendita dei 20mila abbonamenti annuali al prezzo di 3.500 dollari ciascuno.

Inoltre, il rinnovato stadio, vedrebbe un suo maggiore inserimento nell’attigua area turistica de La Boca. Sorgerebbe un nuovo percorso turistico, culturale e gastronomico unendo La Usina del Arte, il Puente Transbordador, Caminito, nel quale il club potrebbe farsi promotore della nascita di locali commerciali sotto la tribuna della Bombonera.

La Bombonera: storia, capienza, miti del tempio del Boca Juniors



In volo sul Monumental: lo stadio del River Plate visto da un drone

Papa Francesco avrà il suo stadio a Buenos Aires. Conferma San Lorenzo: nuovo impianto intitolato a Bergoglio