L’albo d’oro della Copa América parla chiaro: Uruguay, Argentina e Brasile detengono l’83 per cento dei titoli. Le tre storicamente più quotate nazionali sudamericane hanno difatti vinto 38 dei 46 tornei continentali. Per inciso, la stessa Copa América detiene un suo record: è la competizione per nazionali più antica a livello mondiale. La prima edizione è stata disputata nel 1916, mentre gli Europei di calcio solo nel 1960.

copa america albo d'oro titoli argentina
1993, ultima Copa América vinta dall’Argentina

È l’Uruguay il paese che vanta il maggiore numero di tornei vinti, 15. L’ultima volta che la nazionale della Repubblica orientale ha sollevato al cielo la Copa América è stato nel 2011, con finale nello stadio Monumental del Rivel Plate, in Argentina. Allora, l’Uruguay era allenato da Óscar Tabárez e si impose sul Paraguay la cui panchina era guidata dall’argentino Gerardo “Tata” Martino.

L’Argentina, invece, ha vinto la Copa América 14 volte ma non riesce a vincere dal 1993, periodo di ‘magra’ più lungo dalla fondazione del torneo, durante il quale ha rinunciato a partecipare all’edizione del 2001 in Colombia per motivi di sicurezza. Le vittorie sono arrivate nei tornei del 1921, 1925, 1927, 1929, 1937, 1941, 1945, 1946, 1947, 1955, 1957, 1959, 1991, 1993, sei dei quali come paese ospitante. La storia della Copa América, inoltre, racconta che la Selección argentina ha perso le finali delle edizioni Perù 2004, Venezuela 2007, Cile 2015 e Stati Uniti 2016.


Nella classifica dei titoli vinti, il Brasile è solo terzo con nove coppe vinte, mentre altre cinque nazionali si dividono il resto. Si tratta di Paraguay, Cile e Perù con due titoli a testa e solo uno per Colombia e Bolivia. Venezuela e Ecuador sono gli unici paesi associati alla Conmebol a non avere mai vinto una Copa América.

Copa América 2021, i convocati della Selección argentina. 9 gli ‘italiani’, gli esclusi

TI POTREBBERO INTERESSARE