Il calcio argentino sembra avere una nuova stella. È Cristian Pavón. Ala destra di piede destro, 167 centimetri e 22enne all’anagrafe (nato nella provincia di Córdoba il 21 gennaio del 1996) indossa la maglia gialloblù del Boca Juniors. È stato un elemento decisivo per la conquista del bicampionato da parte della squadra Xeneize ma anche fondamentale per il buon andamento della squadra nella coppa Libertadores.

Tutto è successo mentre il ct argentino, Jorge Sampaoli, cercava buoni piedi per i Mondiali di Russia, col risultato di essere convocato. In Argentina lo paragonano all’ex romanista e atalantino Claudio Caniggia e lui, in conferenza stampa, non si tira indietro: “Sono felice che mi paragonino a Caniggia perché è stato un grandissimo giocatore”. Sono in tanti, difatti, a sottolineare che il delantero Xeneize ha la sue stesse caratteristiche.



“Il fatto di essere accostato a lui – dice il giovane Pavón – mi trasmette fiducia e voglia di migliorarmi, e non devo fare altro che continuare così. Spero solo di sfruttare al massimo il momento che sto vivendo, dare il meglio di me stesso e realizzare il sogno di giocare con Messi. Quando hai vicino il migliore del mondo, ti senti bene anche tu. Vedremo che succede al Mondiale”.


A festeggiare il trionfo del Boca, alla Bombonera, c’era anche lui, Caniggia che, prima e dopo il match contro gli undici del Newell’s Old Boys (finito 3-1 con un gol di Pavón) ha speso parole di elogio per lui: “Ha caratteristiche simili alle mie” aggiungendo, però, che “può migliorare”. Ma, si sa, i migliori, prima o poi,  decollano da Buenos Aires.

“In futuro lo vedo in Europa”, è la previsione del Pájaro. Al momento il suo valore, secondo il portale tecnico Transer Markt, è di 20 milioni di euro. Nel luglio del 2014 è stato venduto dal Club Atletico Talleres al Boca per 1,3 milioni di euro, dal Boca prestato a ìl Colón per rientrare in rosa il 31 dicembre del 2014 per fine prestito. È impegnato con il cluc Xeneize fino al 30 giugno del 2022. Sarà il campionato mondiale in Russia ad aumentare il suo valore agli occhi dei club del Vecchio continente?

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE