È lunga, lunghissima la storia calcistica di Diego Armando Maradona. E anche quella personale. Il miglior calciatore della storia, secondo la maggior parte dei tifosi, suoi e non, e degli esperti di calcio. Parametro di confronto in ogni era del pallone mondiale nel valutare uno dei tanti astri che hanno brillato nei decenni.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre

Ma è l’insieme a rendere unico Diego Armando Maradona, compresi gli eccessi, la sua poca diplomazia, il suo continuo ‘sconfinamento’ nella politica. L’ex calciatore argentino, attualmente allenatore del Gimnasia y Esgrima La Plata, club di prima divisione del suo paese, non ha mai nascosto il suo orientamento marcatamente di sinistra.


compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre

Amico personale di Fidel Castro e del venezuelano Hugo Chávez, ha sempre manifestato il suo consenso verso governi e presidenti di sinistra dell’Argentina come del resto del continente latinoamericano.



Diego Armando Maradona: carriera e squadre, titoli

Maradona si è ritirato dal calcio giocato il 25 ottobre del 1997, alla soglia dei suoi 37 anni. Ma la sua storia calcistica è nata nel 1970, ad appena 10 anni, nelle giovanili dell’Argentinos Juniors per poi passare alla prima squadra lasciata nel 1981. Un anno con la maglia del Boca Juniors, per poi attraversare l’oceano e vivere due anni con quella del Barcellona.

Da lì a Napoli, dal 1984 al 1991. Anni indimenticabli per lui e per la città. Ultima esperienza in Europa con il Siviglia per poi tornare a giocare in Argentina: un anno col Newell’s Old Boys di Rosario e gli ultimi due con il Boca Juniors. Maradona ha vestito la maglia della nazionale under 20 dal 1977 al 1979 e poi quella della Selección fino al 1994.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre

Da allenatore, Maradona ha guidato le panchine del Textil Mandiyú Textil Mandiyú (Argentina), Racing Club (Argentina), nazionale argentina. Poi la parentesi negli Emirati Arabi per allenare prima l’Al-Wasl e poi l’Al-Fujairah. Dal 2018 al 2019 è stato sulla panchina messicana dei Dorados di Sinaloa e attualmente dirige il Gimnasia di La Plata, in Argentina.

In tutta la sua carriera, con i club Maradona ha disputato 588 partite segnando 312 gol e fornendo 207 assist. Con la maglia della nazionale argentina, invece, 116 presenze con 48 gol e 55 assist.


Sul piano individuale, invece, col Boca Juniors ha vinto un campionato; con il Barcellona Copa del Rey, Copa de Liga, Supercopa de España; col Napoli due scudetti, una Coppa Italia, una Supercoppa, una Coppa Uefa; con la nazionale Argentina campione del mondo nel 1986 e una Copa Artemio Franchi. Numerosi anche i riconoscimenti personali: più volte capo cannoniere nel campionato argentino, Pallone doro nel 1979, 1980 e 1981, Miglior giocatore delle Americhe per sei volte e tantissimi altri.

Diego Armando Maradona: età, altezza, peso, origini, famiglia, fratelli

Diego Armando Maradona è nato Villa Fiorito, quartiere umile di Lanús, località di oltre 200mila abitanti poco fuori Buenos Aires. Origini umili, come ha sempre sottolineato, riscattate da abilità e fantasia dei suoi piedi. Il padre di Maradona, Diego Maradona per tutti Don Diego, era originario del nord est dell’Argebntina: nato a Esquina, provincia di Corrientes, nel 1927 e morto a Buenos Aires il 25 giugno del 2015.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre

La mamma di Maradona, Dalma Salvadora Franco, è invece morta nel novembre del 2011 a 81 anni, nella stessa clinica del quartiere Palermo di Buenos Aires dove si è spento anche Don Diego. Famiglia numerosa, quella del Diez. Oltre a lui, altri sette fratelli: Ana, Rita, María Rosa, Liliana, Raúl, Hugo, Claudia.

Diego Armando Maradona è nato il 30 ottobre del 1960. È alto 165 centimetri per un peso che attualmente si aggira attorno ai 70 chili. La forma, come noto, da un po’ di anni non è il suo forte… Tempo addietro era anche arrivato a superare i 90 chili.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre


El Diez, El Pelusa, Pibe de Oro, Barillete cósmico, Cebollita: i soprannomi di Maradona, La mano de Dios

Sono diversi i soprannomi di Diego Armando Maradona. Innanzitutto El Diez, per il numero 10 della sua maglia. Poi c’è Pibe de Oro: pibe, in lunfardo è ragazzo, quindi ragazzo d’oro riferendosi alla sua enormità calcistica. In Argentina da sempre, però, sembrano preferire El Pelusa. È stato lo stesso Diego a rivelarne il significato. Lo chiamavano così già da bambino perché, racconta, “quando sono nato avevo peli dappertutto”.

Lo chiamano anche Dios, Dio, ma scritto D10S. Ancora: Barillete cósmico, cioè aquilone cosmico. Aquilone perché cambiava spesso idea come un aquilone cambia direzione con il vento, cosmico perché galattico in termini di prestazioni sul campo. Infine, Cebollita. Quella dei Los Cebollitas (Le cipolline) era una squadra imbattibile nei campionati giovanili argentini degli anni Settanta. Diego era uno di loro.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre

Infine, l’evento emblema della sua carriera, almeno dal punto di vista argentino: la Mano de Dios. Il gol del secolo, segnato all’Inghilterra da Maradona con la mano sinistra, nei quarti di finale del Mondiale di Messico, il 22 giugno 1986 allo stadio Azteca di Città del Messico. L’Argentina vinse la partita per poi laurearsi campione del mondo per la seconda volta. Recentemente Maradona ha ‘rilanciato’, manifestando il suo sogno di rifarlo, sempre all’Inghilterra, ma con la mano destra.


Diego Armando Maradona: moglie, fidanzata, figli riconosciuti e non

Dopo un lungo fidanzamento (i due erano legati da una forte amicizia già da ragazzini) nel 1984 Diego Armando Maradona ha sposato Claudia Villafañe, matrimonio però finito ufficialmente nel 2004. Hanno avuto due figlie, Dalma Nerea (nata nel 1987) e Gianinna Dinorah (nata nel 1989). Nonostante la fine, Maradona ha sempre definito Claudia come “l’amore della mia vita” e ammesso, però, di non esserle stato fedele.

E così sono venuti al mondo gli altri suoi figli. Diego Sinagra Maradona (Napoli, 1986), nato dalla relazione con Cristiana Sinagra e riconosciuto da Maradona solo nel 2007 dopo una lunga battaglia giudiziaria intrapresa dalla donna. Poi Jana (1996), nata dalla relazione con Valeria Sabalaín e Diego Fernando (2013), nato dalla relazione con Veronica Ojeda. Dopo di lei, al suo fianco c’è stata Rocío Oliva e di nuovo Veronica. Poi, però, ce ne sarebbero altri. Numerosi.

È il caso di Santiago Lara, nato il 3 giugno 2001 a La Plata dalla storia con Natalia Garat. Il processo di affiliazione era iniziato subito dopo la nascita del ragazzo, ma è stato poi interrotto per la morte della madre nel 2005. Nel 2016 Santiago ha raccontato la verità sul suo vero padre in televisione, anche in Italia.

Poi c’è il ‘capitolo Cuba’. Nel marzo del 2019 è venuta fuori la notizia di tre presunti figli a Cuba, confermata dallo stesso avvocato di Diego Armando Maradona, Matías Morla: “Diego ha tre figli a Cuba. Faremo i test del Dna”. Si tratterebbe di figli avuti con due donne diverse. Morla ha comunque assicura la imminente buona condotta del Pelusa: “Si prenderà cura di loro e farà ciò che deve”.

Pochi giorni dopo la notizia dei figli a Cuba, sempre Morla ha sorpeso con un’altra rivelazione: “C’è un quarto figlio di Maradona a Cuba. Gli somiglia, vive a Varadero”. Aggiungendo che “ogni volta che vado a Cuba sento dire che sono diversi i figli di Diego. Uno sicuro, l’ho visto e ha le caratteristiche fisiche di Diego junior, è uguale a Maradona”. Al momento, però, nessuna pratica burocratica (di riconoscimento) è stata avviata.

compleanno diego armando maradona età altezza peso origini fratelli moglie fidanzata figli malattia titoli squadre
Magalí

E, infine, altra sorpresa in Argentina, datata ottobre 2019. Alla già lunga lista si aggiunge Magalí, una 24enne, già madre di un figlio. Il nuovo caso è scoppiato a seguito di uno scoop della trasmissione televisiva argentina Intrusos. La storia di questa ragazza è, a sua volta, complicata. Magalí è stata abbandonata dalla sua madre biologica ed è stata cresciuta da un’altra donna per poi sospettare di essere figlia del Pibe de Oro.

Maradona e le voci sulla malattia

Tante sono le voci e le speculazioni che si sono susseguite sulla salute di Maradona, soprattutto a causa delle sue passate dipendenze. Compreso quando si diffusero addirittura voci sulla sua morte. L’ultima sulla salute, nel 2019, quando diversi media avevano ipotizzato l’inizio di un Alzheimer. Prontamente i suoi medici hanno chiarito tutto chiarendo che gli attuali disturbi di Diego Armando Maradona sono legati all’ansia che gli rendoono difficile dormire.

maradona figli
Con Diego Fernando, Diego Sinagra Maradona e Diego Matías, figlio di quest’ultimo

“Dorme profondamente due ore. Poi si sveglia e non riesce a riposare correttamente. Riesce a dormire un paio d’ore dopo pranzo e non chiude occhio di notte”, hanno fatto sapere dal suo entourage. Poi il referto ufficiale sulla salute di Maradona, firmato nel giugno 2019 dal dottor Leopoldo Luque, specialista argentino in neurochirurgia.

“Diego Armando Maradona è sotto trattamento per difficoltà nel conciliare sonno. Si tratta di un problema che lo interessa da anni, che porta alla necessità di realizzare, con frequenza annuale, attenti esami neurologici, come risonanze magnetiche, elettroencefalogrammi e test neurocognitivi. Tutti con risultate regolari (scritto sul referto NORMALI, con tanto di maiuscole a prevenire ogni speculazione, ndr)”.

Diego Armando Maradona è morto il 25 novembre del 2020.

L’eredità di Maradona: la prima (sommaria) lista di beni e contratti

Diego Armando Maradona, meravigliose foto inedite del Pibe de Oro. Un lontanissimo 1982

Lionel Messi: età, altezza, peso, moglie, figli, malattia, stipendio e valore

Ángel Di María: età, altezza, peso, ruolo, moglie, figli, valore di mercato, stipendio

La Bombonera tra i 10 stadi migliori del mondo. La classifica 2020 (sondaggio Marca)

Daniel Passarella tra i migliori 10 difensori della storia nel Dream team di France Football

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE