La notizia era certa dopo la storica vittoria della Copa Sudamericana 2020 con il Defensa y Justicia. Un risultato senza precedenti per la società di Florencio Varela, località dell’hinterland di Buenos Aires, guidata in panchina da Hernán Crespo. Per lui si erano aperte diverse opzioni, entrando nell’interesse di club argentinni come Racing e Independiente. Era anche nel radar della nazionale del Cile, ma le brasiliane Sao Paulo e Santos hanno da subito manifestato interesse verso l’ex attaccante stelle del calcio italiano.

hernán crespo nuovo allenatore san paolo sao paulo brasile 2022

Dunque, Hernán Crespo vola in Brasile per guidare una squadra diprimo piano: è il nuovo allenatore del San Paolo. Il 45enne Valdanito ha firmato un contratto per due stagioni, fino alla fine del 2022. E dalla città del sud del Brasile gli danno il benvenuto.

Hernán Crespo ha così superato la concorrenza di nomi importanti candidati alla panchina della compagine brasiliana. Tra gli altri, era in corsa anche l’ex Boca Juniors Guillermo Barros Schelotto. Ma anche lo spagnolo Miguel Ángel Ramírez che fino allo scorso anno ha diretto gli ecuadoriani dell’Independiente del Valle con cui ha vinto la Copa Sudamericana nel 2019 battendo gli argentini del Colón de Santa Fe.


hernán crespo nuovo allenatore san paolo sao paulo brasile 2022

La storia di Crespo come allenatore si arricchisce ulteriormente. Dopo l’addio al calcio giocato, ha mosso i primi passi in Italia come tecnico del Modena nel 2015. Poi il ritorno a casa quando gli è stata affidata la panchina del Banfield nel 2018 per poi restare in prima divisione albiceleste con il Defensa y Justicia nel 2020.

Hernán Crespo, gossip time: separazione dalla moglie italiana, Alessia Rossi

Lionel Messi, le tasse che versa al fisco spagnolo. Cifre stellari, pari a 120mila contribuenti insieme

Maradona sulle banconote, ma in Molise: coniati i ducati col Diez. E si possono spendere

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE