Lionel Messi non è nel suo momento migliore, la sua carriera ne racconta di meravigliosi. Ancora incerto il suo futuro calcistico: Barcellona, Paris Saint-Germain, una delle due di Manchester. È una scelta difficile per l’attaccante argentino, è un acquisto ai limiti dell’impossibile anche per i grandi club nelle mani degli emiri. Ciononostante, dopo una stagione poco esaltante, Messi può raggiungere il suo miliardo di dollari. Andando, tra calcio e altri sport, ad aggiungersi a Tiger Woods, Floyd Mayweather e Cristiano Ronaldo.

lionel messi patrimonio guadagno patrimonio sponsor

Come sottolinea una analisi di Forbes – che di ricchezza se ne intende – per diventare il nuovo miliardario dello sport non deve fare grandi cose, solo apparire al Camp Nou a settembre. Così potrebbe chiudere la stagione 2020/2021 avendo guadagnato un miliardo di dollari nella sua carriera. Un’impresa riuscita finora solo a tre sportivi.


Cifre folli fino a qualche anno fa erano proprie di altre discipline sportive, poi la globalizzazione ha aperto anche al calcio aumentandone la redditività. Grazie anche alla assenza di tetti salariali e alla mobilità dei fuoriclasse sui quali si scatenano i club con maggiore possibilità di spesa. Dentro e fuori il calcio, a ogni modo, il ‘club del miliardo’ è davvero ristretto.


Il primo a raggiungere quella cifra è stato Tiger Woods con il golf nel 2009. Poi, nel 2017, a suon di pugni ci è riuscito Floyd Mayweather con la boxe. Del resto, solo con l’incontro con Conor McGregor ha portato a casa 275 milioni di dollari. Nel mondo del calcio il primo è stato Cristiano Ronaldo, investendo parecchio anche sulla sua immagine, prestando il suo volto per campagne pubblicitarie nei settori più diversi.

lionel messi patrimonio guadagno patrimonio sponsor

Per comprendere meglio cifre e proporzioni è bene sottolineare che l’immenso Michael Jordan nei suoi quindici anni di carriera ha guadagnato 550 milioni di dollari. Ha superato il miliardo, sì, ma con investimento dopo aver lasciato il basket.

Lionel Messi, comunque, non è da meno, anche se apparentemente meno esposto e meno ‘fisico’ rispetto al portoghese. Tra i tanti, le partnership con Adidas, Lays, Mastercard, Jacob & Co, Ooredoo e, infine, la sua marca di abbigliamento recentemente lanciata con Ginny Hilfiger. Va bene, non ha la fisicità di Ronaldo, ma gli esperti del web sottolineano che tra gennaio e giugno del 2020, 117 post di Messi sui social hanno raggiunto 235 milioni di interazioni creando un valore di 22 milioni di dollari in termini di marketing.

lionel messi patrimonio guadagno patrimonio sponsor

Non si sa come andrà a finire con la dirigenza del Barcellona, con la quale i conflitti sono evidenti da mesi. Ma il club è pronto, ragionando sempre in moneta americana, a offrirgli 92 milioni di dollari (78 milioni di euro) per la prossima stagione, oltre alla parte ‘risultato’.

Dopo Cristiano Ronbaldo e Lionel Messi c’è Neymar che fattura 450 milioni di dollari e con la prossima stagione al Paris Saint-Germain guadagnerà meno di 100 milioni. Lo segue il suo compagno di squadra Kylian Mbappé, ma con meno della metà in termini di guadagni.

Lionel Messi compra un altro hotel: dopo 3 al mare, uno (top) sulla neve

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE