Nuovi rumor, di un certo peso, dopo le dimissioni poi ritirate di Diego Armando Maradona dalla panchina del Gimnasia y Esgrima La Plata. Il Pibe de oro condurrà la suadra dei Lobos fino alla fine del campionato di Superliga argentina. Da quel momento, però, tutto vale. Ogni scenario è aperto.

maradona allenatore elche spagna angelici
Christian Bragarnik


Durante la convalescenza per l’ultimo intervento e cure alle quali si è sotto posto, diverse sono state le possibilità elencate dal suo avvocato, Matías Morla. Opzioni che comprendono anche l’espatrio di Maradona, verso club o addirittura nazionali, tra cui Bolivia e Venezuela. Ma queste ultime sono parse poco probabili sin dall’inizio.

Si è parlato anche di club cileni o argentini, tra cui il sogno dei tifosi dell’Argentinos Juniors, lì dove è nata la storia più di successo e più discussa del calcio mondiale. Per il momento l’obiettivo del Diez è concludere nel migliore dei modi l’esperienza col Gimnasia, assicurandone la salvezza. Ma per il ‘dopo’ c’è una voce che lo porterebbe in Spagna.

maradona allenatore elche spagna angelici


L’indiscrezione, lanciata dal programma tv El Chiringuito, vorrebbe Maradona ad allenare l’Elche. Il club spagnolo è in seconda divisione e alle prese con grave crisi economica. Condizioni, però, che non cancellano l’obiettivo di tornare in Primera. E qui l’operazione argentina.

maradona allenatore elche spagna angelici
Daniel Angelici


Interessati a rilevare l’Elche sono Daniel Angelici, presidente uscente del Boca Juniors, e Christian Bragarnik, rappresentante di Maradona. Le stesse indiscrezioni parlano di trattative in stato avanzato affinché i due rilevino la maggioranza delle azioni della società spagnola, prendendo il controllo della società. E il primo provvedimento sarebbe quello di ingaggiare Maradona come allenatore.

Ovviamente, l’ultima parola spetterebbe allo stesso Pibe che, sì, con Angelici ha un ottimo rapporto, ma è anche vero che non ha escluso di fermarsi a La Plata anche fino a giugno.

Batistuta e Zanetti nella Hall of fame del calcio mondiale