maradona operato ginocchio spalla ansia

Operato Maradona, impiantata una protesi. Ma per il Diez non è ancora finita


Dopo giorni in attesa del via libera, Diego Armando Maradona si è sottoposto al primo intervento chirurgico programmato da diverse settimane, in una clinica di Olivos, a nord di Buenos Aires. Come comunicato dal suo rappresentante, l’inseparabile Matías Morla, ha avuto a oggetto il ginocchio destro.

maradona operato ginocchio spalla ansia


“È appena terminato l’intervento al ginocchio destro. È andato tutto bene e ora comincia la fase del recupero e riabilitazione”, ha dichiarato Morla nel pomeriggio, ringraziando lo staff della Clinica Olivos. Il tutto si è svolto dopo i vari accertamenti preliminari previsti per il caso specifico, che hanno evidenziato maggiore urgenza per il ginocchio rispetto alle altre patologie che saranno affrontate prossimamente.

maradona operato ginocchio spalla ansia


Le ragioni alla base dell’intervento erano già note: sinovite acuta e artrosi, che gli complicavano la coretta deambulazione oltre a provocargli dolore. È successo spesso, durante la sua attività di allenatore in Messico, di dover ricorrere all’ausilio di stampelle e mezzi meccanici per abbandonare il campo.

L’intervento è stato realizzato con un ritardo di qualche giorno rispetto alle previsioni iniziali a causa del tempo necessario per l’arrivo dall’estero di una protesi che gli è stata impiantata nel ginocchio. Ma per Maradona non è finita qui.

maradona operato ginocchio spalla ansia


Il Pibe de oro dovrà difatti essere sottoposto a un altro intervento, in questo caso alla spalla sinistra per i noti problemi che si trascina dagli anni della sua esperienza a Dubai.

Ora secondo gli specialisti, Maradona dovrà pazientare qualche mese, tempo necessario per un perfetto recupero. Inoltre, già dallo scorso maggio sono in corso le cure per l’ansia che, da tempo, gli rende difficile il riposo notturno. Pazienza, dono che il Diez non ha mai dimostrato di avere: vuole tornare al calcio.

maradona operato ginocchio spalla ansia


Come già reso noto da Morla nelle scorse settimane, dopo aver rescisso il contratto con il club messicano dei Dorados, Maradona non ha affatto intenzione di guardare il calcio solo in tv. Ciò che si sa sul suo futuro da allenatore è che sarebbe gradito ai cileni dell’Unión La Calera, in prima divisione.

Ma su Maradona ha messo gli occhi anche David Beckham che lo vorrebbe sulla panchina dell’Inter Miami in Major League Soccer. E non sarebbero, tuttavia, le uniche possibilità di vederlo tornare in campo.

Maradona, nazionali e club: le squadre che vogliono il Diez come allenatore