“Diego ha scommesso tutto sul Gimnasia. Non si è assentato neanche in una partita e ha spesso disatteso le raccomandazionoi dei suoi medici. Quelli che sono venuti a cercarlo quando la situazione era disperata, oggi non vogliono rinnovare il suo incarico”. Con queste parole di Matías Morla, avvocato e amico di Diego Armando Maradona, vengono riassunte le attuali incomprensioni tra il Diez e la società del Gimnasia y Esgrima La Plata. Tra le parti c’è qualche difficoltà ma, assicura Morla, “Maradona vuole restare al Gimnasia”.

Il contratto di Maradona per la panchina del Gimnasia scade il prossimo agosto, ma il confronto tra il tecnico e la società va avanti da diverse settimane. La società, per bocca del presidente Gabriel Pellegrino, fa sapere di avere offerto le stesse condizioni. Evidentemente non sono sufficienti per i rappresentanti del Pibe de oro: “Ci hanno detto di no nonostante per noi sia uno sforzo”. I dirigenti del Gimnasia accusano l’entourage di Maradona: “Lo condizionano, non ci fanno discutere con lui”. “Ma grazie a Diego sono arrivati sponsor”, replicano.


maradona rinnovo contratto gimnasia lascia

Insomma, si tratterebbe di termini economici, di bilanciare tutto facendo ricorso agli extra tra i quali si è anche parlato di una serie tv sull’esperienza di Maradona al Gimnasia. Ma la richiesta di Maradona è perentoria, non vuole sentire parlare di tagli, pretende una squadra in grado di dimenticare la lotta per restare in massima divisione e arrivare in posizioni da coppe internazionali.


Poi sono arrivate le parole di Morla che sembrano da interpretare come un ultimatum o, peggio anccora, come un finale già scritto. Al punto che non sono in pochi, sulla stampa argentina, a parlare di avventura già conclusa.

Verón ‘invita’ Maradona: “La pace? Sì”. E ricorda la pesante accusa del Diez

La Bombonera tra i 10 stadi migliori del mondo. La classifica 2020

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE