C’è una nuova puntata della infinita diatriba tra Diego Armando Maradona e Javier Zanetti. Come nel film “I duellanti”, diretto dal maestro del thriller Ridley Scott, un nuovo episodio arricchisce la storia di questa inimicizia. Questa volta la causa dello scontro è la disponibilità offerta da Zanetti a collaborare alla riorganizzazione e al rilancio dell’Afa, la federcalcio argentina, all’indomani di un Mondiale non esaltante e delle polemiche che ne sono seguite. L’ex capitano dell’Inter, e oggi vicepresidente del club nerazzurro, si era dunque messo a disposizione per dare il proprio contributo. L’iniziativa non è però piaciuta a Diego Armando Maradona, che l’aveva criticata privatamente con alcuni amici.


L’irritazione è crescita in queste ore tanto che il Pibe de Oro ne ha fatto l’oggetto di una intervista al vetriolo rilasciata al sito sportivo TyC Sports. Secondo l’ex campione del mondo, Zanetti “si offre sempre per fare tutto”. “C’è da fare il presidente dell’Inter – ha rincarato – e lui è il primo; serve un preparatore fisico e lui vuole farlo; serve un giocatore e si mette in panchina”. L’attivismo del dirigente nerazzurro proprio non va giù a Diego Armando Maradona, che ha concluso l’intervista sentenziando: “Questa attitudine non mi piace”.

Le parole contro Zanetti dal minuto 2:30 del video