Il futuro di Mauro Icardi è deciso: resta al Paris Saint-Germain fino a giugno del 2024. È il risultato dell’accordo tra il club francese e l’Inter. “Mauro Icardi si è impegnato con il Paris Saint-Germain fino al 30 giugno del 2024”, hanno scritto da Parigi attraverso i social ufficiali della società che ha esercitato il diritto di riscatto sul 27enne attaccante argentino in precedenza prestato dall’Inter per il 2019/2020.

mauro icardi riscatto venduto psg paris saint germain


Identica la comunicazione da parte della società nerazzurra: “FC Internazionale Milano comunica la cessione di Mauro Icardi al Paris Saint-Germain FC: l’attaccante classe 1993 si trasferisce a titolo definitivo al club francese”. Il club di Steven Zhang ha ringraziato il giocatore “per le sei stagioni trascorse insieme e gli augura il meglio per il prosieguo della sua avventura professionale”.



La cessione di Icardi era parsa una soluzione annunciata già diverse ore prima quando il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, aveva confermato la volontà dell’argentino di restare a giocare in Francia e che il club parigino avrebbe potuto esercitare l’opzione di acquisto a titolo definitivo entro il 31 maggio.

Nelle ultime settimane il Psg aveva rilanciato le trattative con la società milanese. Alla base la necessità di rivedere i 70 milioni di euro concordati nove mesi fa come conseguenza di equilibri di mercato mutate per l’emergenza coronavirus. Si è scesi così a 50 milioni, più 8 di bonus.

Verón ‘invita’ Maradona: “La pace? Sì”. E ricorda la pesante accusa del Diez

La Bombonera tra i 10 stadi migliori del mondo. La classifica 2020

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE