pablo perez boca juniors independiente

Clamoroso trasferimento di Pablo Pérez: dove va il capitano del Boca Juniors


Pablo Pérez se ne va, lascia il Boca Juniors. Il 33enne di Rosario – con quella maglia dal 2015 – è stato uno dei protagonisti della finale di Libertadores persa con il River Plate e la sua uscita è di certo una delle ferite che rimanevano ancora aperte della serata madrilena. Anche a Buenos Aires, suo malgrado, era finito sotto i riflettori con quella benda sull’occhio sinistro dopo l’aggressione subita da tifosi violenti del River.

pablo pérez boca juniors independiente

Le voci sull’uscita di Pérez dal club erano già insistenti e Christian Gribaudo, segretario generale del Boca Juniors, aveva parlato, giorni fa, di pratica di trasferimento “in stato molto avanzato”. Poi una riunione con il direttore sportivo, Nicolás Burdisso, e il manager del centrocampista.

independiente stadio


Ed è un trasferimento che ‘si fa notare’ considerando il club di destinazione, l’Independiente. Quello che si racconta a Buenos Aires è che si tratta di una soluzione vista di buon occhio da Pablo Pérez e che nel club Azul y oro non la pensano diversamente. Al punto che il rappresentante del calciatore avrebbe fatto pressioni sul presidente ‘rojo’, Pablo Moyano, per accelerare la pratica di prestito. E ora ad Avellaneda si aspettano che l’ormai ex capitano Xeneize possa dare una ulteriore spinta alla squadra.

Con Pérez all’Independiente arriva, dall’América (Messico), anche l’attaccante 24enne paraguaiano Cecilio Domínguez. Due incorporazioni necessarie a compensare l’uscita di Maximiliano Meza e Emmanuel Gigliotti verso il Messico, di Leandro Fernández verso il Vélez Sarsfield e Fernando Amorebieta che va al Cerro Porteño, in Paraguay.