È Andrés Cunha l’arbitro della ‘revancha’, della seconda finale tutta argentina di Copa Libertadores River Plate-Boca Juniors al Monumental. Cunha, 42enne uruguaiano, sarà assistito dai suoi connazionali Nicolás Taran e Mauricio Espinosa e dal peruviano Víctor Carrillo nelle vesti di quarto uomo. Anche il team incaricato di gestire la Var è tutto proveniente dalla vicina repubblica orientale: Leodán González (principale), Esteban Ostojich e Richard Trinidad (assistenti) e Martín Vázquez (osservatore). Completa l’equipe designato dalla Conmebol, il paraguaiano Carlos Torres.


Andrés Cunha ha già trovato due volte sul campo entrambe le finaliste in questa edizione della Libertadores. Il Boca Juniors con il Palmeiras (1-1 a San Paolo nella prima fase) e col Cruzeiro (1-1 a Belo
Horizonte nei quarti di finale). Il River Plate in occasione dello 0-0 col Flamengo a Buenos Aires e proprio a Porto Alegre col Gremio, dove i Millonarios col 2-1 hanno conquistato l’accesso alla finale.

Boca Juniors-River Plate, il premio (in milioni di dollari) per chi vince la Copa Libertadores

Loading...