Il Boca Juniors vuole tornare all’allenamento sul campo, ancora sospeso per la pandemia di coronavirus in Argentina. Proseguono, con tutti i limiti del caso, modalità a distanza. Nel frattempo, però, alcuni media argentini lanciano un sospetto: un caso di Covid-19 tra i titolari del club xeneize. Nessuna conferma dalla società guidata dal tandem composto da Jorge Amor Ameal e Juan Román Riquelme. Ma, al tempo stesso, nessuna smentita. Il sospetto è sull’attaccante colombiano Sebastián Villa.

sospetti caso coronavirus boca juniors sebastián villa

Del 24 che indossa la maglia numero 22 del Boca Juniors si è recentemente parlato, anche in Italia, di presunte violenze denunciate dalla compagna, fatti tuttora in corso di accertamento. Sebastián Villa torna al centro dell’attenzione per voci – giusto sottolineare l’assoluta mancanza di riscontri – su una possibile positività al coronavirus. La congettura si muove su alcuni elementi messi sotto osservazione dalla stampa.


Sebastián Villa, dopo la separazione dalla compagna, ha condiviso un appartamento con un amico risultato positivo al Covid-19. Questo lo ha portato a cambiare la sua dimora e si sarebbe sottoposto al tampone lo scorso 30 di giugno, risultando negativo. Tuttavia, fanno notare, nell’ultima settimana non è stato presente agli allenamenti via Zoom, fatto che ha destato qualche riflessione.


Qualcuno ritiene che l’assenza sia dovuta all’iter giudiziario relativo alle denunce della ex compagna. Secondo altri, però, la non partecipazione agli eventi virtuali di gruppo sarebbero da collegare a possibili conseguenze del coronavirus. Che, sottolinea, la tesi della positività, non sarebbe per nulla illogico considerando la vicinanza all’amico positivo. Nessuna comunicazione ufficiale in merito da parte del Boca Juniors.

sospetti caso coronavirus boca juniors sebastián villa

Di sicuro c’è solo l’incertezza sul futuro di Sebastián Villa. Resta nel Boca Juniors o va via? L’attaccante colombiano è entrato nel mirino del tecnico argentino Jorge Sampaoli, che lo vorrebbe in Brasile nel suo Atletico Mineiro con formuladi prestito. Il Boca sembra resistere alle avance dell’ex Ct della nazionale albiceleste ma intanto, segnala la stampa sportiva argentina, pensa a come colmare l’eventuale ‘buco’ sulla fascia sinistra.

Lionel Messi compra un altro hotel: dopo 3 al mare, uno (top) sulla neve

La Bombonera stadio più ‘caldo’ del mondo. In top 30 anche River Plate e San Lorenzo

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE