Se si pensa all’Argentina a tavola immediatamente appaiono asado ed empanadas, ma non è solo questo. L’Argentina è un paese vasto e vario come lo è la sua tradizione gastronomica. Uno dei piatti più antichi è il locro oggi meglio conosciuto come piatto del gaucho. Si ritiene che la sua origine sia addirittura precolombiana. In lingua quechua, rucru o lucru è una minestra a base di mais bianco. Solitamente il locro si accompagna con una salsa piccante fatta con peperoncino rosso e paprika.

locro argentino piatto ricetta ingredienti 25 maggio

Gli argentini lo mangiano tradizionalmente il 25 maggio, data chiave nella storia dell’indipendenza e della formazione del primo governo nazionale. Non solo, il locro non può mancare in nessuna cerimonia importante, neppure di carattere familiare come battesimi e matrimoni.


Il nome di questo piatto deriva dalla figura mitologica di Locro, figlio di Zeus e Mera. È una preparazione molto ricca e si consuma principalmente in inverno. È una via di mezzo tra una zuppa e uno stufato: al suo interno ingredienti oltre alle verdure anche diversi tipi e tagli di carne sia di manzo che di maiale.


locro argentino piatto ricetta ingredienti 25 maggio

Il locro ha elevate proprietà nutritive, veniva preparato per sfamare i gauchos dopo ore e ore di lavoro. La tradizione vuole che fosse preparato già dagli Incas, per poi espandersi a tutta l’area andina con varianti nei diversi territori. È difatti consumato anche in Cile, Colombia, Bolivia, Perù, Ecuador e Paraguay. Non esiste una ricetta ‘codificata’ del locro, è sì un piatto nazionale argentino ma è in realtà presente nella tradizione gastronomica di quasi tutto il Latinoamerica.

Si tratta di una preparazione semplice, fatta con ingredienti anche di scarso pregio ma con elevato apporto calorico e nutrizionale. Oltre ai suoi profumi e gusti decisi, ha in sé il richiamo a una storia di grande lavoro e fatica, dove la sera ci si ritrovava vicino a un fuoco per “compartir” un cibo che avesse il calore degli affetti lontani, ma anche capace di dare sostentamento nelle lunghe e faticose giornate nel campo.

locro argentino piatto ricetta ingredienti 25 maggio

Nella sostanza è una zuppa molto ricca preparata con mais, fagioli, patate e diversi tipi di carne. In Ecuador, per esempio, viene preparata con un tipo di patate chiamato papa chola, difficilmente reperibili al di fuori del territorio e simili per gusto e consistenza alle patate dolci.

La ricetta si è perfezionata nel tempo tanto che, per preparare un locro argentino, sono necessarie carne di maiale e manzo. Gli ingredienti per 4 persone sono: 100 g. di cotica di maiale, 200 g. di spezzatino di manzo, 150 g. di lonza, 250 di trippa, 200 g. di chorizo, 250 g. di mais bianco precotto e di fagioli bianchi, tre etti di patate dolci e 100 ml di aceto di vino bianco. Ma l’Argentina è varia anche in cucina e sono numerose le varianti del locro, con differenze soprattutto tra le varie province del paese.

Milanesa a la napolitana, leggenda e varianti di un must della cucina argentina

Perché in Argentina ogni 29 del mese si mangiano gli gnocchi (ñoquis)

Vino argentino, i 100 migliori del 2020. Vince un raro malbec, sorpresa dei bianchi

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE