dove comprare yerba mate cold brew

Yerba mate, non solo calda. I suoi benefici anche in estate col metodo cold brew


La yerba mate non è più un ‘tabù’ alle latitudini europee e ha meritatamente varcato anche i confini italiani. Aumenta, difatti, il suo consumo anche nel nostro paese e, parallelamente, le ricerche online finalizzate a scoprire le proprietà e dove comprare yerba mate. Sebbene, guardando alla tradizione soprattutto argentina e uruguaiana, sia considerato una bevanda calda, dei suoi benefici si può godere anche nei mesi caldi.

Non va dimenticato che la yerba mate è un’ottima fonte di vitamine del gruppo b, utili al funzionamento muscolare, alla pelle e ai capelli. Contiene potassio e magnesio, la cui importanza è nota nei mesi estivi caratterizzati da sudorazione più intensa. Non da ultimo, l’effetto antiossidante, utile nel contrasto dei radicali liberi alla base dell’invecchiamento cellulare. Dunque, una migliore protezione della pelle, maggiormente esposta al sole.

Ecco perché bere mate è una buona abitudine: tutte le sue proprietà benefiche

Bere mate nei mesi caldi può risultare conveniente anche per via dei suoi effetti energizzanti, grazie al suo contenuto di xantina che, agendo sul sistema nervoso centrale, dà una mano nello sforzo fisico e mentale, aumentando attenzione e concentrazione e attenuando il senso di fatica e spossatezza. Infine, è una occasione per assumere liquidi in un momento dell’anno in cui è necessaria una maggiore idratazione.

Il consumo di yerba mate contro il morbo di Parkinson: una ricerca condotta in Argentina

dove comprare yerba mate cold brew


Yerba mate, il metodo cold brew

Per consumare yerba mate in estate, come alternativa alla canonica bombilla, si può ricorrere al metodo cold brew, cioè di macerazione a freddo. È un metodo semplice, quindi praticabile in casa senza alcun limite, utilizzabile per qualsiasi tè o tisana, e consiste nel mettere in infusione in acqua fredda. La quantità è di 20 grammi per ogni litro di acqua.

Poi si mette in frigo, assaggiando dopo tre ore per verificare più che altro il gusto nel frattempo sprigionato nell’acqua e decidere se lasciarlo più a lungo (solitamente i tempi variano dalle tre alle sei ore). Alla fine, filtrare accuratamente il tutto ed è pronto per essere bevuto.

Bere yerba mate dà felicità: una ricerca promuove l’usanza argentina

dove comprare yerba mate cold brew


Oltre alla freschezza del risultato, dando più refrigerio, il metodo cold brew ha diversi vantaggi rispetto agli altri metodi che partono dall’estrazione a caldo per poi raffreddare le bevanda: allunga la vita del prodotto perché il freddo lo conserva molto più a lungo; garantisce maggiore gusto e proprietà, effetto della minore aggressività del processo che, anzi, è in grado di non alterare le note sensoriali né i tratti organolettici con ricadute positive sull’organismo.

Yerba mate: tutto quello che dovreste sapere

Dove comprare yerba mate

Sebbene sdoganato abbondantemente, non è sempre agevole accaparrarsi yerba mate con facilità se non nei negozi specializzati, tuttavia non presenti in tutte le città italiane. L’alternativa è comprare yerba mate di ottima qualità a un prezzo non gonfiato dalle dinamiche della grande distribuzione. Ciò che, difatti, i consumatori italiani di mate fanno spesso notare è il prezzo eccessivo di vendita nella maggior parte dei negozi.