L’Argentina si ricava il suo posto dorato anche alla sedicesima edizione del Korea Wine Challenge. Tra più di settecento proposte, il vino argentino ha piazzato nel migliore dei modi il Pyros Single Vineyard Block Nro 4 Malbec 2015. Prodotto nella provincia occidentale di San Juan, oltre a essere incoronato dalla giuria come migliore vino argentino del contest, si è imposto nel Red Wine Trophy.

Pyros Single Vineyard Block Nro 4 Malbec 2015 vino argentina

Pyros Wines è un progetto vitivinicolo ormai posizionato nell’alta gamma, sviluppato dal noto gruppo Salentein nella Valle de Pedernal e guidato dall’enologo Paul Hobbs. La particolarità del suolo di quella parte dell’Argentina è la ricchezza di calcare, una delle aree sicuramente di tradizione ma negli ultimi tempi tra le ‘emergenti’. La Valle di Pedernal, geograficamente attigua alla più nota Mendoza in termini vitivinicoli, ha ormai la sua precisa indicazione geografica da tredici anni.


Attualmente sono solo cinque le imrpese che operano nell’area del Pedernal, su un totale di ottocento ettari. Non facile per il non agevole assetto logistico di quell’area. Lí, a ogni modo, la Pyros Wines coltiva 354 ettari, 80 dei quali destinati interamente al Malbec.


Pyros Single Vineyard Block Nro 4 Malbec 2015 ha un prezzo consigliato di 1.200 pesos, poco meno di 14 euro. Gli addetti ai lavori lo descrivono come “carico di frutti rossi e neri maturi ma brillanti, con toni speziati. Un vino succoso che veicola perfettamente le caratteristiche del suolo”.

Pyros Single Vineyard Block Nro 4 Malbec 2015 vino argentina

Tra gli altri riconoscimenti, Pyros Single Vineyard Block Nro 4 Malbec 2015 è stato valutato con 96 punti da Tim Atkin e 94 da James Suckling. Non è la prima volta che uno dei prodotti del Grupo Salentein si distingue a livello internazionale. Nel 2014 risultò la migliore cantina argentina in un contest giapponese.

È sempre argentina la migliore cantina del mondo 2020, nella Valle de Uco

Vino argentino, i 100 migliori del 2020. Vince un raro malbec, sorpresa dei bianchi

Vino argentino, perché il 17 aprile è la giornata (mondiale) del Malbec

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE