È un Tannat prodotto a Salta il vino argentino premato ai Decanter World Wine Awards 2020 con altre etichette di Francia, Spagna e Stati Uniti. Amalaya è una creazione della Bodega Colomé, situata nella Valle Calchaquí, a 190 chilometri dalla capitale provinciale, Salta. È proprio da lì che arriva Tannat Lote Especial 2018, entrato nella top five dell’ultima edizione dei Decanter Wine Awards.

Tannat Lote Especial 2018 colomé Decanter World Wine Awards 2020

Tannat Lote Especial 2018 ha ottenuto il massimo della valutazione, la medaglia di platino, riconoscimento che sono riuscite a raggiungere solo cinquanta etichette sulle 16.518 valutate. Ma di queste cinquanta, solo in cinque hanno ottenuto il punteggio più alto di 98 su 100. A differenza delle ultime due edizioni del Decanter World Wine Awards – con due Malbec argentini a 97 punti – questa volta il vino argentino premiato è un Tannat.


È una varietà poco coltivata in Argentina che, secondo le stime dell’istituto nazionale argentino di vitivinicoltura, supera di poco gli 864 ettari. Ed è pressoché sconosciuta al consumatore medio. Il ceppo Tannat è originario di Madiran, piccolo comune francese degli Alti Pirenei. In Sudamerica è arrivato con l’immigrazione basca anche se inizialmente coltivato e apprezzato prima in Uruguay.


In Argentina l’uva Tannat è presente nelle principali aree del vino – Mendoza, San Juan e Salta – ma viene usato principalmente come vino da taglio o nei blend. Intenditori e addetti ai lavori, però, lo considerano un ottimo prodotto per la sua struttura e tannicità in grado di accompagnare perfettamente le carni rosse, altro emblema della tradizione culinaria argentina.

Tannat Lote Especial 2018 colomé Decanter World Wine Awards 2020

Inoltre, l’altitudine è un fattore fondamentale per un buon Tannat che, nel nord dell’Argentina, raggiungono ottimi livelli di qualità. Bodega Colomé ha solo due ettari piantati a Tannat: a 2.300 metri di altitudine, fruttano meno di 15mila bottiglie del Lote Especial rendendolo quasi introvabile.

A differenza di altri vini di alta gamma premiati ai Decanter World Wine Awards 2020, che possono raggiungere prezzi parecchio elevati, per i prodotti di questa zona di Salta il rapporto qualità-prezzo è equilibrato, almeno sul mercato argentino. Un Tannat della Bodega Colomé, annata 2019 che considerano molto vicina alla 2018 in termini di qualità, si vende a poco più di 700 pesos (8 euro circa). Prezzi, quindi, inferiori a vini argentini della stessa gamma.

I 5 migliori vini ai Decanter World Wine Awards 2020

  • Domaine du Clos Frantin di Albert Bichot (Francia)
  • Champagne Rare 2006 (Francia)
  • Lote Especial Tannat 2018, Colomé (Argentina)
  • V.O.R.S. di Lustau (Spagna)
  • ERA di Alpha Omega, Napa Valley (Stati Uniti)

Altri vini argentini si sono distinti a palato e naso degli esperti di Decanter: Colomé Auténtico Malbec 2019 (medaglia d’oro e 95 punti) e Amalaya Malbec 2019 (medaglia di platino e 97 punti).

5 vini argentini tra i migliori 30 del mondo nella Vivino’s 2020 Wine Style Awards

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE