Il malbec Matervini Finca 2015 nell’ultima lista dei ‘top 100’ Wine Spectator 2018, elaborata dalla celebre rivista specializzata. Notizia positiva per il produttore, meno per il settore vitivinicolo nel suo complesso: è l’unico vino argentino presente nell’elenco dei migliori del mondo per il 2018. Alla posizione 94, ottiene la speciale menzione di “highly recommended”.

Il Finca 2015, frutto del lavoro del ‘cordobese’ fondatore di Matervini, Santiago Achával, che si avvale della collaborazione dell’enologo italiano Roberto Cipresso, è a produzione limitata. Solo quattromila bottiglie che, nel mercato statunitense, viene venduto a circa novanta dollari.

wine spectator 2018 matervini finca



“Siamo felici del riconoscimento, orgogliosi delle persone che lavorano con noi, con attenzione e premura ai dettagli e amore per le vigne, che hanno fatto di Matervini un esempio di qualità mendocina in così poco tempo”, commenta Achával.

Prodotto nella zona di Luján de Cuyo, ha origine in un vecchio vigneto di malbec piantato nel 1938. Nasce a una altitudine di 980 metri su un suolo alluvionale.

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE