bere yerba mate serotonina felicità ricerca

Bere yerba mate dà felicità: una ricerca promuove l’usanza argentina

In Argentina forse si concuma yerba mate ‘senza sapere perché’: l’usanza viene da secoli e rientra tra quelle irrinunciabili. Che è più ‘solida’ di ciò che è il caffè per gli italiani. Spesso, difatti, è un momento di pausa collettiva, tra amici, colleghi, familiari. A maggior ragione ora, dopo la pubblicazione di una ricerca scientifica che ne aggiunge – o probabilmente solo conferma – un altro vantaggio. Una notizia, a conferma della popolarità del mate, tra le più virali in Argentina negli ultimi giorni.

yerba mate


Già ampiamente noti sono i benefici della yerba mate. L’ultima ‘scoperta’, però, va oltre, collocando il mate tra gli alimenti che danno felicità. In sintesi, è così perché libera serotonina. È il risultato di uno studio realizzato da due esperti di nutrizione umana – Gabriela Fretes e Fidel Zeneno – che hanno inserito l’erba ‘argentina’ nell’elenco di alimenti che ‘danno allegria’ alle giornate.

I due ricercatori sottolineano come gli alimenti contenenti antiossidanti e vitamine risultino ideali per cominciare le giornate col buonumore, rallentano i danni alle cellule e aiutano a conservare uno stato di salute buono.

bere yerba mate proprietà serotonina felicità ricerca


Sintetizzando, spiegano che la yerba mate funziona come “stimolante del sistema nervoso, mantiene svegli e vigili. È antiossidante e, come tale, contrasta i radicali liberi che ‘invecchiano’ l’organismo”. Insomma, bere mate darebbe quella carica in più e non solo fisica. Ma è chiaro che, come non mancano di sottolineare gli stessi autori dello studio, il principio di base è sempre una dieta bilanciata, senza estremi di nessun genere, mate compreso. Perché, sì, aiuta ma non fa miracoli.

Ecco perché bere mate è una buona abitudine: tutte le sue proprietà benefiche