L’Argentina prima che fosse Argentina. Diversi erano i centri abitati sotto il controllo della colonia spagnola, alcuni dei quali economicamente floridi considerando i tempi. E segni di quel passato coloniale sono ancora fruibili in alcune città del paese. Ecco quali sono le città più antiche dell’Argentina.

argentina città più antiche anno fondazione buneos aires santiago del estero


Buenos Aires
Fondata per la prima volta nel 1536 da Pedro de Mendoza, è in teoria la città più antica dell’Argentina ma spesso non la si considera come tale. Nel 1541 fu saccheggiata e distrutta e la definitiva fondazione dell’attuale capitale avvenne nel 1580 da Juan de Garay.


Santiago del Estero
Fondata il 25 luglio del 1553 da Francisco de Aguirre, la città prende il nome dall’apostolo e dalla sua prossimità alla laguna vicina al Río Dulce e dà il nome all’intera attuale provincia. Non considerando Buenos Aires, è la città più antica del paese. Santiago del Estero è considerata la culla del folclore: il passato ha lasciato traccia nel territorio, musica, artigianato della zona.


argentina città più antiche anno fondazione buneos aires santiago del estero


Mendoza
Ai piedi della Cordigliera delle Ande, Mendoza è una delle città più note dell’Argentina. Capitale nazionale del vino, punto di riferimento del turismo nazionale e internazionale. La città Mendoza è la terza più antica dell’Argentina, fondata il 2 marzo del 1561 da Pedro del Castillo.

San Juan
Anche la città di San Juan, nell’ovest del paese, dà il nome alla provincia. Fondata il 13 giugno del 1562 dallo spagnolo Juan Jufré de Loayza Montesa un anno dopo Mendoza, è la seconda città più antica della regione del Cuyo e la quarta dell’intera attuale Argentina.

San Miguel de Tucumán
Nel nord del paese, territorio che ha dato il suo fondamentale contributo all’indipendenza dalla Spagna, San Miguel de Tucumán è la quinta città più antica dell’Argentina. È stata difatti fondata il 31 maggio del 1565 da Diego de Villarroel.

argentina città più antiche anno fondazione buneos aires santiago del estero


Córdoba
Fondata il 6 luglio del 1573 da Jerónimo Luis de Cabrera, è la sesta città argentina nell’ordine di nascita ed è la seconda con più abitanti e la più estesa dopo Buenos Aires. È la città che conserva meglio l’antica struttura grazie anche a un lavoro di conservazione dei suoi edifici storici e sono ben visibili i fasti di un tempo in cui università e sapere primeggiavano nell’intero continente portandola a essere definita “La dotta”.

argentina città più antiche anno fondazione buneos aires santiago del estero


Santa Fe
Capoluogo della ominima provincia, la città di Santa Fe (de la Vera Cruz) fu fondata da Juan de Garay, il 15 novembre del 1573. Per la sua fondazione iniziale fu scelta un’area poco più a nord, nella zona di Cayastá, ma nel 1649 la città fu ‘spostata’ nella attuale ubicazione, più al riparo da inondazioni, malattie e attacchi delle popolazioni originarie.

Salta
Anche la città di Salta, fondata il 16 aprile del 1582 da Hernando de Lerma come presidio per contrastare le avanzate dei popoli originari, dà il nome alla provincia di cui è capoluogo. È una città ‘di tradizione’, molto apprezzata dal turismo locale e internazionale. È anche una delle maggiori città in termini di popolazione, oscillando negli utlimi decenni tra l’ottavo e il nono posto con i suoi 700mila abitanti dell’intera area metropolitana.

città più antiche dell'argentina buenos aires santiago del estero


Corrientes
Il 3 aprile del 1588, per opera di Juan Torres de Vera y Aragón, fu fondata col nome di Ciudad de Vera de las Siete Corrientes. Oggi, con i suoi circa 400mila abitanti dell’intera area metropolitana, dà il nome alla provincia ed è tra le città più grandi dell’Argentina.

La Rioja
A ovest del paese, il 20 maggio del 1591 Juan Ramírez de Velasco la fondò col nome di Todos los Santos de la Nueva Rioja. Anche in questo caso la posizione fu ritenuta strategica per fermare la resistenza dei popoli orginari che si ribellavano contor i massacri perpetrati dagli spagnoli. Parte del passato della città fu cancellato dal terremoto del 1899.

Argentina, perché si chiama così. Origine del nome e della bandiera

“9 de Julio”, perché in Argentina il giorno dell’indipendenza si celebra il 9 luglio

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE