I suoi tanti volti, ‘figli’ della mescolanza delle varie ondate migratorie, fanno della città di Buenos Aires un ottimo set. Con la sua rinomata architettura, le sue strade lastricate e i caffè storici la capitale argentina si è spesso rivelata una perfetta ambientazione di film, molti dei quali esempi di cinematografia di successo.

Evita (1996)


Dopo un lungo tira e molla, l’allora presidente argentino, Carlos Menem, nel 1996 autorizzò le riprese delle storiche scene in cui Madonna canta la sua Don’t cry for me, Argentina sul balcone della Casa Rosada, sede della presidenza. È quello uno dei momenti più noti del lavoro del regista Alan Parker, ispirato alla storica figura argentina. Pandemia a parte, i turisti possono affacciarsi dallo stesso balcone durante visite guidate al celebre palazzo presidenziale.


cinema argentina film famosi girati a buenos aires


Nueve reinas (2000)

È uno di quei film argentini noti e doppiati il tutto il mondo, oltre che pluripremiato. Interpreti principali Ricardo Darín e Gastón Pauls, diretti da Fabián Bielinsky, nel ruolo di due truffatori. Si ritrovano tra le mani la più grossa truffa della loro vita: vendere per vera, a un milionario collezionista di francobolli, una copia contraffatta delle famose nove regine, cioè nove francobolli della Repubblica di Weimar dal valore di mezzo milione di dollari.

Nueve reinas è una sorta di guida in diversi quartieri di Buenos Aires, con scene girate tra Puerto Madero, Montserrat, San Nicolás e Retiro. I due si riuniscono nell’Edificio Kavanagh, primo grattacielo costruito in America Latina. el primer rascacielos de América del Sur. Inoltre, il bar che Ricardo Darín (Marcos) utilizza come suo “ufficio” è La Tasca de Fosforito, storica taverna nel quartiere Monserrat famosa per i suoi piatti abbondanti.

El secreto de sus ojos – Il segreto dei suoi occhi (2009)

Da non confondere con il remake statunitense del 2015, El secreto de sus ojos, del regista Juan José Campanella, è il film argentino di maggiore successo degli ultimi anni, premiato agli Oscar 2010 come miglior film straniero.

cinema argentina film famosi girati a buenos aires

È girato interamente tra Buenos Aires e dintorni, includendo la stazione dei treni di Retiro e il Palazzo di giustizia. Il momento più drammatico è invece quello nello stadio Tomás Ducó del Club Atlético Huracán.


Assassination Tango (2002)

Il regista Robert Duvall ha combinato perfettamente thriller e ballo, onorando la sua passione per il tango. Il film narra di un assassino di professione che comincia a prendere lezioni di tango dall’attrice argentina Luciana Pedraza, sua moglie nella vita reale. Passano scene nella tradizionale Sin Rumbo nel quartiere di Villa Urquiza, luogo dove lo stesso Duvall ha imparato a ballare il tango.


El hijo de la novia (2001)

Anche questo è un lavoro di Juan José Campanella, che ha ottenuto la candidatura all’Oscar come miglior film straniero. El hijo de la novia mostra il Centro Montañés, ristorante della comunità cantabrica nel quartiere Colegiales, caratterizzato da volte molto alte e tavoli di grandi dimensioni. Fu fondato nel 1923 dagli immigrati spagnoli provenienti dalla Cantabria e ancora oggi offre attività culturali, sportive e un’ottima cucina regionale. Nella commedia è il ristorante del protagonista, ruolo affidato a Ricardo Darín.



Tetro – Segreti di famiglia (2009)

Buenos Aires è stata scelta anche da Francis Ford Coppola per ambientarvi il film drammatico Tetro tra le strade lastricate dei quartieri de La Boca e San Telmo. Tra i vari luoghi, lo storico Bar Británico a San Telmo, dove nella narrazione vive il personaggio di Vincent Gallo.

Focus – Niente è come sembra (2015)


cinema argentina film famosi girati a buenos aires

Buenos Aires si dimostra una grande città di contrasti anche nel dramma poliziesco Focus, i cui attori protagonisti sono Will Smith e Margot Robbie. Nel film di Glenn Ficarra e John Requa spiccano i quartieri de La Boca, San Telmo, Barracas e Puerto Madero, tutti descritti nel loro animo cosmopolita.

Buenos Aires, edifici storici: i 10 gioielli architettonici della capitale argentina

Buenos Aires: 7 bar ‘notables’ da visitare. Caffè che hanno fatto la storia della città

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE