Nel pieno della crisi argentina c’è un settore che, non proprio in silenzio, dà prova del suo valore in termini economici ma anche di organizzazione e proposta. Alla fine del 2019, l’Argentina risulterà il settimo paese al mondo con la maggiore crescita del turismo. Secondo stime degli addetti ai lavori, l’anno si chiuderà con un aumento del 9,1 per cento. Numeri di tutto rispetto in un paese il cui prodotto interno lordo è previsto in caduta del 2,6.

argentina turismo 2019


La performance argentina è la migliore nell’intero emisfero occidentale, essendo i sei che la precedono paesi di Asia e Africa: Corea del Sud, Tunisia, Turchia, Taiwan, Arabia Saudita e Filippine. I dati sono emersi nel corso della Fiera internazionale del turismo di Buenos Aires.

Che la svalutazione del peso argentino abbia dato una mano agli operatori turistici negli ultimi diciotto mesi è fuori discussione, ma sarebbe riduttivo considerarla come unica ragione. Altre variabili come poitiche pubbliche ad hoc, relative a una migliore organizzazione del settore, si manifestano, per esempio, in una maggiore occupazione delle strutture ricettive. Sono stati in 20 milioni i turisti ‘interni’ ospitati.

argentina turismo 2019


Poi, lo stimolo all’attività turistica dall’apertura delle rotte, anche con l’estero, alle compagnie low cost con nuovi collegamenti con le principali destinazioni nazionali (in modo particolare Iguazú e Patagonia) anche fuori dalla tradizionale mobilità estiva e invernale.

argentina turismo 2019


Negli ultimi quattro anni hanno cominciato a operare nove nuove compagnie aeree e anche le 16 preesistenti hanno aperto nuove rotte. Condizioni che hanno portato a 2,1 milioni i posti messi in vendita. Un dato su tutti: nel primi otto mesi del 2019 i passeggeri dei voli nazionali sono aumentati del 63 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015. La stima per l’anno in corso è di 15,5 milioni di passeggeri, oltre la metà dei quali trasportati da Aerolíneas Argentinas.

Secondo il segretario al Turismo, Gustavo Santos, l’attività turistica genera 15 miliardi di dollari di entrate all’anno. Fino al mese di agosto dell’anno in corso, aggiunge, sono entrati in Argentina 6,9 milioni di turisti stranieri con una proiezione di otto milioni al 31 dicembre. Sette milioni sono stati i turisti argentini nelle varie località del paese.

Boom del turismo in Argentina. Record 2019: arrivato uno straniero ogni 5 secondi