Nuovo pronostico sull’economia argentina e la contrazione del prodotto interno lordo in questo 2020 funestato dalla pandemia. La stima della Cepal, la Commissione economica per l’America latina e i Caraibi delle Nazioni unite, è di minore pessimismo rispetto alla recente previsione dell’Ocse. Per l’intera regione, la Cepal prevede una contrazione del 7,7 per cento nel 2020, che è la più grave degli ultimi 12 anni.

cepal economia argentina recessione crisi 2020 pandemia

Nel suo rapporto “Bilancio preliminare” è sottolineato che l’area dell’America Latina e Caraibi è quella che ha subito maggiormente la crisi determinata dall’epidemia globale. Per l’America meridionale nel suo complesso, difatti, la perdita di Pil nel 2020, secondo gli analisti Cepal, sarà del 7,3 per cento. La crescita tornerà nel 2021 con un +3,7 per cento.


Più o meno in linea la contrazione dell’America centrale (-6,5 per cento) e dell’area caraibica (-7,9 per cento). Per il 2021, la stima sulla crescita è rispettivamente del 3,8 e 4,2 per cento. A ogni modo la ripresa del prossimo anno non sarà sufficiente a riportare l’economia della regione ai livelli precedenti alla pandemia.


L’economia argentina chiuderà il 2020 con una contrazione del 10,5 per cento del prodotto interno lordo, anche in questo caso specifico come conseguenza dell’impatto della pandemia sull’attività economica del paese. Quello argentino, come sottolineato dal rapporto Cepal, è il secondo peggiore dato della regione dopo il Venezuela. E corrisponde, al tempo stesso, al terzo anno consecutivo di recessione.

cepal economia argentina recessione crisi 2020 pandemia

Allo stesso modo, anche Buenos Aires si ritroverà su un percorso di crescita nel 2021, con un aumento del prodotto interno lordo del 4,9 per cento. Come spiegato dal Cepal, la ripresa sarà il risultato della riapertura graduale delle attività, dell’aumento dell’occupazione, della ripresa del consumo, e dell’aumento delle esportazioni. Ma, tuttavia, dipenderà anche dall’andamento della pandemia e dalla disponibilità e efficacia del vaccino.

Economia argentina, Ocse: nel 2020 è il calo del Pil più alto tra i paesi sviluppati

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE