Paolo Rocca, numero uno del gruppo Techint, ha annunciato l’investimento di 1,5 miliardi di dollari in Argentina nel settore degli idrocarburi per i prossimi quattro anni. A operare sarà la Tecpetrol, azienda petrolifera del gruppo dei Rocca, e i primi 350 milioni di dollari saranno impiegati nel corso del 2021 per la produzione di gas nell’area patagonica.

gas argentina investimenti techint tecpetrol cuenca neuquina patagonia

Nel corso di un meeting organizzato da Techint con alcuni degli imprenditori più influenti del paese e il ministro dell’Economia, Martín Guzmán, Rocca ha sottolineato l’importanza strategica del Piano gas varato dal governo di Buenos Aires. Prevede incentivi, per il periodo dal 2020 al 2024, a stimolo della produzione nazionale per sostenere la domanda interna e l’export.


Nonostante l’altissimo potenziale di alcune aree della Patagonia, i numeri recenti non confortano governo e addetti ai lavori (Ypf Argentina, perdite per quasi un mld di euro per la petrolifera statale. Tra pandemia e prezzo del petrolio).


In merito all’obiettivo di coprire una domanda interna di 70 milioni di metri cubi giornalieri fino al 2024, Rocca ha spiegato che la Tecpetrol punta al 20 per cento dell’intera produzione della Cuenca neuquina, area nella quale si trova il giacimento di Vaca Muerta. Nel dettaglio, secondo l’italo-argentino Ad di Techint, con l’investimento previsto per il 2021, Tecpetrol potrà contribuire alla produzione di gas per il prossimo inverno in Argentina.

Negli ultimi anni, la petrolifera del gruppo Techint ha realizzato investimenti per 2,3 miliardi di dollari nello sviluppo del giacimento di Fortín de Piedra, nella stessa Cuenca neuquina, consentendo un maggiore sfruttamento di risorse in poco più di un anno.

Secondo l’istituto nazionale argentino per l’energia, l’apporto della Tecpetrol è risultato determinante nel dinamiche del settore rappresentando il 20 per cento del totale del gas non convenzionale.

Energia Argentina, dal governo programma di incentivi a investimenti per produzione gas

I più ricchi d’Argentina: ancora Bulgheroni, perdono i Rocca. Macri 20esimo

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE