produzione petrolio in argentina vaca muerta cuenca austral

Petrolio e gas, produzione in crescita in Argentina. 4 miliardi di investimenti nel 2018


Nel mese di gennaio 2019 la produzione di petrolio in Argentina è aumentata del 4,1 per cento rispetto all’anno precedente. In parallelo, +4 per cento anche per la produzione di gas. Sono gli ultimi dati forniti dall’Instituto argentino de energía. A trainare il settore un aumento di produzione del 10,1 per cento in Neuquén, nel cui territorio è compreso il bacino di Vaca Muerta, e un +22,3 per cento nell’area della Cuenca Austral.

Cresce, dunque, la produzione di idrocarburi in Argentina, rientrando tra i settori principali nella ricerca di crescita economica. È frutto anche dell’aumentare di investimenti, nazionali ed esteri, nelle principali aree di esplorazione ed estrazione.

produzione petrolio in argentina vaca muerta cuenca austral


Come riassunto dal ministro dell’Energia, Gustavo Lopetegui, nel 2018 l’ammontare degli investimenti è stato pari a 4 miliardi di dollari. Sono stati più di mille i pozzi realizzati, generando “record di produzione in tutti i mesi”, aggiungono dal ministero dell’Economia.

Lo stesso titolare dell’Energia sottolinea che i livelli di crescita di gas e petrolio in Argentina sono ultimamente consistenti, con il gas a +200 per cento e quasi 80 per cento per il petrolio. C’è, segnalano dal governo, “un potenziale di crescita enorme”, considerando che dell’intera superficie di Vaca Muerta al momento sul 23 per cento sono state assegnate concessioni di sfruttamento di risorse non convenzionali e al momento solo il 4 per cento di queste sono entrate nella fase dello sviluppo degli impianti.