L’inflazione in Argentina si manifesta nuovamente come la seconda più alta nella regione latinoamericana. Con un aumento dell’indice dei prezzi tra il 3,6 e il 3,8 per cento a gennaio 2021, secondo gli analisti privati, l’inflazione ha superato quella sommata di un importante gruppo di paesi dell’area. Il dato ufficiale, tuttavia, sarà reso noto giovedì 11 febbraio dall’Indec, il locale istituto nazionale di statistica.

Se l’inflazione dello scorso mese dovesse risultare al 3,8 per cento, per l’Argentina significherebbe un aumento dei prezzi del 35,2 per cento negli ultimi dodici mesi, in lieve calo rispetto al 36,1 per cento del 2020 comunicato dall’Indec. Lo scenario cambia prendendo in considerazione il 2021. Perché se la stima del governo è del 29 per cento, gli analisti vanno molto più in là, ipotizzando addirittura un 49,8 per cento. Vale a dire una delle più alte del mondo.


Al di là delle differenze nella valutazione degli operatori economico-finanziari, non è fuori luogo parlare dell’inflazione in Argentina come la seconda più alta in America Latina. Un confronto che, tuttavia, tiene conto del fatto che il primo paese della lista è il Venezuela.


Nel quasi silenzio del governo di Nicolás Maduro, secondo l’opposizione, il paese caraibico ha chiuso il 2020 col 3.713 per cento di inflazione che, secondo gli analisti, sarà al 1.456 per cento nel 2021 occupando di nuovo il prio posto nel ranking globale per la sua ormai cronica iperinflazione.

inflazione in argentina gennaio 2021 previsioni anno 2021

Nel resto della regione, è l’Uruguay a segnare il dato migliore, con l’1,6 per cento a gennaio ma con un 8,8 negli ultimi dodici mesi e una previsione del 7,5 per l’anno in corso. Il Perù, invece, ha uno 0,7 per cento a gennaio e 2,6 nei dodici mesi con proiezione al 2 per cento per il 2021. Scenari di deflazione, invece, in Ecuador che ha registrato un aumento dello 0,1 a gennaio 2021 ma un -1,04 nei dodici mesi con una proiezione del -1,01 per il 2021.

Per il Brasile è la banca Itaú a stimare un aumento dei prezzi dello 0,24 per cento a gennaio portando al 4,5 per cento l’inflazione negli ultimi dodici mesi. Sempre ai confini con l’Argentina, in Paraguay, la stima di gennaio 2021 è di un +0,5 per cento e 2,6 annuale con previsione del +2,9 per cento per l’anno corrente.

Economia argentina, la stima della Banca mondiale: “Nel 2021 crescita Pil del 4,9%”

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE