economia argentina crisi 2019 previsioni 2020

Argentina 2020: recessione, inflazione, investimenti. Le previsioni del governo nella legge di bilancio


Lunedì 15 settembre il governo, attraverso il ministro delle Finanze, Hernán Lacunza, presenta alla camera dei deputati la bozza di legge di bilancio 2020. I parametri attuali e le previsioni indicate spiegano la salute economica del paese. Su base annua, il prodotto interno lordo dell’Argentina segna una caduta del 2,6 per cento, una diminuzione dei consumi pari del 5,2, gli investimenti a -23,4 per cento. L’inflazione a fine anno è stimata a 53 punti con il valore del dollaro alla media/anno pari a 48 pesos.

economia argentina crisi 2019 previsioni 2020


L’esecutivo guidato da Mauricio Macri prevede che l’aumento dei prezzi sarà inferiore del 60 per cento rispetto alla svalutazione che è cominciata nel 2018 anche per effetto della recente riduzione delle aliquote Iva.

Sul fronte della recessione, la previsione – ma il Fondo monetario internazionale è di avviso contrario – è di un ritorno dell’Argentina alla crescita nel 2020, seppure contenuta all’1 per cento, accompagnata da un aumento dei consumi (di appena lo 0,7 per cento), con una ripresa degli investimenti fino a un -4,9. Infine, il tema più caldo degli ultimi 14 mesi, l’inflazione che, nelle stime del governo, sarà del 34 alla fine dell’anno.

economia argentina crisi 2019 previsioni 2020


L’ottimismo del governo prende le mosse da quei fattori internazionali che potrebbero risultare favorevoli, come la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti, entrambi a rafforzare i vincoli alternativi con clienti della regione sudamericana. L’aumento delle esportazioni, che per l’anno 2020 dovrebbero avvicinarsi ai 17,5 miliardi di dollari, beneficierebbe le dinamiche di conto corrente rispetto al Pil, da -0,9 a +0,4.

Crisi Argentina, “Commessi gli errori del passato, Fmi compreso”. L’analisi di Paul Krugman