L’economia argentina presenterà, anche per il prossimo anno, un quadro preoccupante, soprattutto dal punto di vista di quelle aziende che dovrebbero essere le principali artefici della ripresa. Almeno stando all’ultimo report diffuso da Moody’s, che prevede fin dal 2019 una progressiva erosione della liquidità e delle coperture debitorie, soprattutto a causa dell’iper-inflazione e degli alti costi di finanziamento.

economia argentina previsioni 2020 moody's


Un minimo recupero nel 2020 ci sarà, e di questo le aziende beneficeranno, ma il settore industriale rimarrà assai vulnerabile a potenziali choc valutari che avrebbero effetti devastanti sulla domanda e sul potere d’acquisto. La debolezza economica strutturale, e le incerte politiche federali (dovute pure alle imminenti elezioni presidenziali) aumenteranno il rischio di credito per le imprese, almeno per la prima metà del 2020.

Anche secondo la società americana, il settore agricolo beneficerà di un aumento dei raccolti che ne migliorerà sensibilmente crescita e redditività; tuttavia, in quest’ambito si concentreranno, verosimilmente, gli sforzi di consolidamento fiscale dell’esecutivo: da un punto di vista imprenditoriale, un ulteriore fattore di vulnerabilità.

economia argentina previsioni 2020 moody's


Il settore delle telecomunicazioni, dal canto suo, rimarrà altamente competitivo. Anche qui, però, il nemico si chiama inflazione: sarà ben difficile, anche per le aziende più competitive, tenere il rialzo dei prezzi in linea con la dinamica inflattiva.

Ancora più solidi sono i fondamentali economici per l’industria del petrolio e del gas, nelle quali i margini di rischio operativo potrebbero salire solo in caso di repentini cambiamenti regolatori, o incertezze politiche. Anche qui, comunque, vi sono limiti strutturali (come i colli di bottiglia nella distribuzione che limitano la produzione a Vaca Muerta) certamente non insormontabili ma che, fra le altre cose, costringeranno l’Argentina ad importare gas anche per i prossimi anni.

economia argentina previsioni 2020 moody's


Il settore delle costruzioni, infine, rimarrà estremamente debole, in quanto esposto, oltre alle criticità ormai “solite” (debolezza strutturale, incertezza politica), pure a ripetuti episodi di corruzione che ne minano ormai profondamente le fondamenta.

Rimborso del maxi prestito al Fmi, le possibili difficoltà dell’Argentina