Il prezzo della soia mantiene la sua tendenza al rialzo sullo strategico mercato di Chicago, raggiungendo livelli che non si registravano da quasi un decennio. Ed è una boccata d’ossigeno per l’economia dell’Argentina, tra i principali produttori mondiali. Il contratto di maggio è salito a 610,13 dollari per tonnellata e a 603,52 quello di luglio.

soia prezzi record maggio 2021 export economia argentina

Alla base, tra i principali fattori a influenzare l’incontra tra domanda e offerta, ci sono i livelli bassi degli stock negli Stati Uniti, conseguenza della forte domanda cinese. Per trovare cifre paragonabili a quelle attuali occorre tornare indietro di diversi anni, al settembre del 2012, quando una tonnellata sullo stesso mercato valeva 650,74 dollari.

Il vantaggio per l’Argentina è evidente, potendo beneficiare di un maggiore ingresso di divisa pesante. Gli addetti ai lavori calcolano, difatti, che la attuale campagna agroindustriale dovrebbe generare 38 miliardi di dollari – 24 dalla sola soia – segnando un nuovo record dopo i 33 miliardi di quella del 2011/2012.


In termini di prelievi fiscali, l’export dell’agroindustria farà affluire 9,2 miliardi di dollari nelle casse dell’Argentina (il 2,3 per cento del prodotto interno lordo), quasi 3,5 miliardi di dollari in più rispetto al 2020. Il solo aumento del prezzo della soia nel mese di maggio, secondo gli esperti, è da solo in grado di generare un afflusso pari a 1,5 miliardi.

Di qui all’osservazione degli economisti su quei 3,5 miliardi di dollari in combinata con l’altro attuale grande tema economico dell’Argentina: il debito. La cifra sarebbe sufficiente a coprire la scadenza di maggio col Club di Parigi e metà della prossima rata da 1,8 miliardi che Buenos Aires deve versare al Fondo monetario internazionale.

Nella pratica, tuttavia, non sarà così giacché l’esecutivo è nel pieno dei negoziati per la ristrutturazione delle pendenze con entrambi. Ma serve a sottolineare le potenzialità del settore portante dell’economia nazionale.

Economia argentina, la buona notizia da agricoltura (e export). Campagna record di grano e orzo

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE