Sette italiani su dieci (l’80 per cento dei quali cattolici) approvano e sostengono la battaglia di papa Francesco contro la corruzione in Vaticano. È il risultato di un sondaggio Emg-Acqua e Adnkronos realizzato dopo le significative parole di Bergoglio nel colloquio con il direttore dell’Adnkronos, Gian Marco Chiocci, sugli scandali che stanno scuotendo la Santa Sede.

Fra questi anche i fatti che hanno visto coinvolto il cardinale Angelo Becciu, le cui dimissioni sono state chieste dal pontefice argentino il 24 settembre scorso, poi arrivate il giorno dopo.


papa francesco corruzione vaticano sondaggio adnkronos

In particolare, alla domanda “Parliamo di corruzione nella Chiesa. Lei quanta fiducia ha nell’opera di pulizia e trasparenza che sta portando avanti Papa Francesco?’, il 69 per cento degli italiani si è schierato con papa Francesco.


Nel dettaglio il 28 per cento ha detto di avere “molta” fiducia nell’azione di Bergoglio e il 41 per cento “abbastanza”. Si attesta all’11 per cento la percentuale degli italiani che, al contrario, ha “poca” fiducia e solo il 4 per cento non ne ha “per nulla”, mentre il 16 per cento non si pronuncia.

Considerando poi, tra gli intervistati favorevoli, i soli cattolici praticanti, anche saltuari, il 79 per cento, quasi 8 su 10, dichiara di avere molta o abbastanza fiducia nell’opera del papa, mentre appena il 15 per cento dice di avere poca fiducia o di non averne per nulla.

Papa Francesco in Argentina, novità dal nunzio a Buenos Aires. La data possibile

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE