Ancora nessuna certezza sul ritorno di Jorge Bergoglio in Argentina che, dall’elezione a pontefice il 13 marzo del 2013, non è più tornato nella sua terra natale. Da una analisi delle ultime notizie è emersa la chiara volontà di papa Francesco di evitare una visita ufficiale negli ultimi anni per evitare che la sua presenza fosse strumentalizzata in un clima politico già esasperato dalla forte polarizzazione.

papa francesco quando torna in argentina


Il momento opportuno, dunque, era da individuare solo dopo le elezioni presidenziali del 27 ottobre 2019. Di qui al presunto viaggio a partire dal 2020 che, tuttavia, pare ancora di difficile riuscita. All’agenzia di stampa Télam, Bergoglio ha confermato il desiderio di realizzare una visita in Argentina, ma ammettendo che è “un po’ difficile” alla luce degli impegni già assunti.

papa francesco quando torna in argentina


Nell’occasione Francesco ha ricordato che c’è stato un tentativo di visitare l’Argentina a novembre del 2017 includendo Uruguay e Cile, poi sconsigliato dalle elezioni in quest’ultimo paese, infine raggiunto nel 2018. Di qui, come lo stesso pontefice ha comunicato, “si è deciso di lasciare Argentina e Uruguay per un momento successivo”.

Lo scorso giugno, il presidente della Conferenza episcopale argentina, Oscar Ojea, alla stessa agenzia di stampa argentina aveva anticipato che papa Francesco “sta pensando al quando” che potrebbe potrebbe corrispondere alla “fine del 2020 o nel corso del 2021”.