papa francesco stadio san lorenzo buenos aires

Papa Francesco avrà il suo stadio a Buenos Aires. Conferma San Lorenzo: nuovo impianto intitolato a Bergoglio


Papa Francesco non ha mai nascosto la sua passione per il San Lorenzo, tra i club più vincenti della storia del calcio albiceleste. Anzi… Lo ha fatto da arcivescovo di Buenos Aires, lo ha fatto da pontefice quando una rappresentanza della squadra ‘azul y rojo’ gli consegnò a piazza San Pietro una maglia personalizzata.

papa francesco stadio san lorenzo buenos aires


Poi, ha fatto sorridere la circostanza che il Ciclón (così viene definito il club) vincesse il campionato di prima divisione proprio nel 2013, anno di elezione di Jorge Mario Bergoglio. Il San Lorenzo de Almagro è una delle ‘cinque grandi’ squadre argentine insieme a Boca Juniors, River Plate, Racing Club e Independiente. E Francesco è anche socio, con la tessera numero 88.235. Il tifoso più celebre, ora, passa alla storia anche per la decisione di intitolare proprio a lui il nuovo stadio.

matias lammens san lorenzo stadio papa francesco
Matías Lammens


Già in precedenza la società aveva anticipato la scelta, ed è arrivata la conferma. Il nuovo impianto del San Lorenzo – con una capacità di 42mila spettatori – che sarà costruito nel quartiere di Boedo, la sua antica casa, avrà il nome del pontefice argentino. “Siamo collegati dallo stadio ‘Papa Francesco’ di Buenos Aires’: insomma, fa un certo effetto.

stadio san lorenzo papa francesco buenos aires

Il progetto del nuovo stadio del San Lorenzo


La conferma è arrivata mercoledì 5 giugno direttamente dal presidente della società, Matía Lammens, durante una intervista radiofonica a Buenos Aires. “Il primo luglio prendiamo possesso dei terreni e per questo stiamo preparando una festa per la sera del 30 giugno”. “Questa – ha aggiunto Lammens – sentiamo che è una rivendicazione storica”. Quei terreni, difatti, nel 1979 furono sottratti alla disponibilità del club durante l’ultima dittatura civico-militare. E i tifosi sperano che porti un po’ di fortuna agli undici che scenderanno in campo.

Ecco il nuovo stadio del Boca Juniors. Ma la Bombonera non si tocca