venezuela papa francesco trump

Crisi Venezuela, papa Francesco e Donald Trump: “Transizione democratica”


C’è stata una conversazione telefonica tra papa Francesco e Donald Trump. Oggetto: la crisi in Venezuela. Uno scambio di idee che il presidente americano ha definito “meraviglioso”. Il pontefice argentino e l’inquilino della Casa Bianca hanno discusso su necessità e modalità utili ad “alleviare la sofferenza” del paese caraibico e sulla altrettanto necessaria “transizione verso la democrazia”.

crisi venezuela papa francesco trump


Quello di Washington è stato il primo degli ormai più di cinquanta governi a riconoscere la figura di Juan Guaidó come presidente legittimo del Venezuela. Sebbene lo stesso passo non sia stato compiuto dalla Santa Sede, lo scorso febbraio, attraverso una lettera a Nicolás Maduro, Bergoglio ha manifestato la sua sopravvenuta indisponibilità a gestire una mediazione, per assenza di atti concreti da parte del regime di Caracas.

Venezuela, anche papa Francesco chiude a Maduro: “Impegni non rispettati. Il popolo soffre”


Il portavoce della Santa Sede, Alessandro Gisotti, ha poi aggiunto “la vicinanza del popolo americano a papa Francesco” manifestata da Trump nel corso del colloquio telefonico.