mauricio macri elezioni argentina 2019

“Ammetto le condizioni del paese, ma vado avanti”. Macri parla da candidato

Non è il primo annuncio di Mauricio Macri, ma l’ultimo toglie ogni dubbio sulla sua idea di ricandidarsi alla presidenza. Il mandatario lo riconosce: governare il paese “è difficile”, ma nonostante questo cercherà la rielezione per “responsabilità”. Secondo Macri, però, la situazione sta cambiando, “non ci si può fermare, è una responsabilità verso la gente che ha scommesso nel cambio”, ha dichiarato in una intervista televisiva.

Tema principale, scottante economicamente e politicamente, l’inflazione. “Per crescere c’è bisogno di una moneta e per avere una moneta è necessario ricostruire le sue basi”, ha dichiarato riferendosi alla necessità di fermare l’aumento dei prezzi.

macri elezioni argentina 2019


Il presidente uscente ammette le difficoltà di molti argentini nell’attuale contesto economico: “Me ne faccio carico, so cosa è successo a partire dallo scorso anno, so che in molti non riescono ad arrivare a fine mese…”.

E la prima occasione di confronto polemico, seppure a distanza, con un altro possibile candidato alla presidenza, Roberto Lavagna. “Dovrebbe dimostrare più umiltà, considerando che è stato in tutti i governi argentini”. Un modo, insomma, per collegarlo al passato. Lavagna, almeno è quello che si evidenzia nei sondaggi, è finora l’unico candidato che potrebbe mettere a rischio la rielezione di Macri.