Con le elezioni per il governatore della provincia patagonica di Neuquén, l’anno elettorale che porta alle presidenziali del 27 ottobre entra nel vivo. Sebbene marginali rispetto al voto dell’intero paese, la consultazione è un primo test per le forze di maggioranza che sostengono il governo di Mauricio Macri.

I sondaggi delle ultime settimane mettono in evidenza un testa a testa tra l’attuale governatore, Omar Gutiérrez, e il candidato del kirchnerismo, Ramón Rioseco. Secondo gli stessi sondaggi sarebbe solo terzo Horacio Quiroga, cioè il candidato espressione del movimento macrista Cambiemos.

neuquén elezioni argentina


Neuquén, nonostante geograficamente periferica, è una delle province economicamente più importanti del paese, rappresentandola principale area della produzione energetica. Sul territorio di Neuquén è situata Vaca Muerta, la seconda riserva mondiale di gas non convenzionale, sulla quale negli ultimi anni le maggiori imprese del settore petrolifero e dell’energia, locali e straniere, hanno investito miliardi di dollari.

Per gli analisti politici del paese una eventuale vittoria del kirchnerismo avrebbe un impatto simbolico sullo scenario politico attuale e probabilmente anche sui mercati. E proprio per scongiurare l’evenienza di un ritorno alla ribalta del kirchnerismo, durante la campagna elettorale il governo centrale ha preso le distanze dal suo stesso candidato, avviando un dialogo con Gutiérrez col quale ha mantenuto sempre un dialogo di collaborazione sulle priorità dell’agenda provinciale.

Loading...