Il presidente argentino, Alberto Fernández, è in isolamento nella tenuta presidenziale di Olivos a titolo precauzionale. La misura è stata presa dopo il contatto diretto con il suo consigliere per gli Affari strategici, Gustavo Beliz, risultato positivo al Covid-19. Il tampone al quale si è sottoposto Fernández ha dato esito negativo ma, come lui stesso ha informato, altri due test saranno effettuati nel fine settimana e entro mercoledì 18 novembre.

presidente argentina alberto fernández isolamento tampone negativo covid

In caso di ulteriore esito negativo, tornerà al normale esercizio delle sue funzioni al di fuori della sede della presidenza. Al momento, come chiarito dalla presidenza, Alberto Fernández non presenta sintomi ed è in ottime condizioni di salute.


La misura dell’isolamento è stata disposta anche per Felipe Solá, Eduardo “Wado” de Pedro e Tristán Bauer, rispettivamente ministro degli Esteri, dell’Interno e della Cultura. Anche nel loro caso il primo tampone ha dato esito negativo. Beliz, Solá e de Pedro erano parte del gruppo che ha accompagnato Fernández in Bolivia per la cerimonia di insediamento nel neo presidente, Luis Arce.


Durante la sua permanenza in Bolivia, Fernández ha incontrato personalità di altri paese, presenti alla cerimonia. È il caso del re di Spagna, Felipe VI, il ministro degli Esteri spagnolo, Arancha González Laya, il presidente colombiano, Iván Duque, il parlamentare spagnolo Pablo Iglesias e lo stesso presidente boliviano Arce.

presidente argentina alberto fernández isolamento tampone negativo covid

Prima del viaggio nel vicino paese, ha accompagnato al confine Evo Morales, che ha lasciato l’Argentina dopo quasi un anno trascorso a Buenos Aires. Occasione, questa, anche di polemica politica per non avere rispettato l’obbligo di uso della mascherina per tutto il tempo della loro prossimità.

Ariel David Paoletti, il cuoco personale (di origine calabrese) del presidente argentino

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE