rafael grossi argentino direttore generale aiea

Aiea, l’argentino Rafael Grossi eletto nuovo direttore generale


È l’argentino Rafael Grossi il nuovo direttore generale dell’Aiea, l’agenzia internazionale per l’energia atomica. Prende il posto del giapponese Yukiya Amano, deceduto lo scorso luglio, superado nella votazione interna il romeno Cornel Feruta. Il diplomatico nato a Buenos Aires nel 1961 sarà, dal 1 gennaio 2020, alla guida dell’Aiea per i prossimi quattro anni, con delicate crisi internazionali in agenda.

rafael grossi argentino direttore generale aiea


La scelta di Rafael Grossi, attuale ambasciatore argentino a Vienna, è un successo del governo uscente di Buenos Aires, che ha avanzato e gestito con impegno la sua candidatura. E che dà prestigio al paese in ragione del ruolo delicato dell’Agenzia nella geopolitica mondiale, annoverando le difficoltà attuali sull’accordo con l’Iran e la crisi nordcoreana ta le sua priorità.


È quindi comprensibile la soddisfazione del ministero degli Esteri argentino, che sottolinea “l’importanza della nomina per l’intera regione latinoamericana”, oltre al “contributo dell’Argentina al mondo in materia di nucleare”. Lo stesso presidente, Mauricio Macri, ha parlato di un “successo storico” per il paese sudamericano.

rafael grossi argentino direttore generale aiea


Dalla morte di Yuikya Amano, la prima votazione all’interno dell’Aiea, il 21 ottobre, aveva procurato 15 voti a Grossi contro i 14 di Feruta, ma insufficieni vista la richiesta maggioranza di 24 voti dei 35 membri della giunta dei governatori, poi raggiunta in una seconda votazione.

Rafael Grossi è un diplomatico di carriera con oltre 35 anni di esperienza nel campo della non proliferazioe nucleare e in materia di disarmo, attualmente rappresentante argentino presso l’Aiea.