La Santa Sede ha rifiutato il gradimento all’ambasciatore dell’Argentina appena designato dal ministero degli Esteri di Buenos Aires, Luis Bellando. Bellando, in carriera diplomatica dal 1986, ha precedentemente ricoperto l’incarico di console a Rio de Janeiro e a Tarija e poi quello di ambasciatore in Angole ed è stato anche sottosegretario al ministero degli Esteri con la delega alla Politica latinoamericana.

vaticano ambasciatore santa sede argentina bellando

La nomina di Bellando era stata annunciata il 13 gennaio scorso, poco prima dell’ufficializzazione della visita del presidente Alberto Fernández in Vaticano, il 31 gennaio.

Secondo la stampa argentina, ad avviso della Santa Sede, Luis Bellando non sarebbe risultato ideoneo sulla base del protocollo diplomatico pontificio in quanto sposato in seconde nozze. Così, dal Vaticano avrebbero chiesto al governo di Buenos Aires di ritirare la nomina. Un nuovo nome, fanno sapere dall’esecutivo, è già allo studio tra i diplomatici di carriera e con ogni probabilità sarà presentato prima dell’arrivo di Fernández a Roma.

Prima europea di Fernández: per il presidente argentino viaggio ufficiale in Vaticano e Italia

Loading...