valeria mazza

L’argentina prima di Belén, Valeria Mazza oggi: marito, figli e carriera


Oggi c’è Belén Rodríguez (e Wanda Nara) a portare la bandiera albiceleste nello showbiz italiano, ma negli anni Novanta l’argentina che faceva brillare gli occhi degli italiani era Valeria Mazza. All’anagrafe: Valeria Raquel Mazza. Più sobria, anche nelle apparizioni pubbliche, nessuna paparazzata ‘oltre le righe’. Sorriso dolce, corpo da modella ma non esplosivo alla Wanda Nara.


E poi una vita privata ‘da persona normale’. Senza eccessi. A testimoniarlo è la storia da romanzo con Alejandro Gravier, che Valeria conobbe quando aveva 18 anni. Poi, nel 1998, il matrimonio dopo il quale sono arrivati quattro figli: Balthazar nato nel 1999, Tiziano nel 2002, Benicio nel 2005 e infine Taína nel 2008. La cadenza argentina nella televisione italiana arrivò con lei.

Era il 1996 quando il grande pubblico la conobbe sul palco di Sanremo in coppia con Sabrina Ferilli sotto la conduzione di Pippo Baudo. Un anno prima aveva catturato l’attenzione di tutti con una campagna per Guess, che non era stato tuttavia il primo successo nel mondo della moda. Per le sue evidenze fisico-estetiche c’è chi l’ha definita un po’ Claudia Schiffer e un po’ Brigitte Bardot.

valeria mazza


Valeria Mazza è nata nella città di Rosario il 17 febbraio del 1972, ma è cresciuta a Paraná, capitale (così vengono definiti i capoluoghi delle 23 province argentine) della provincia di Entre Ríos. La sua carriera cominciò già all’età di 14 anni, quando fu scoperta da Roberto Giordano. A 17 anni, poi, dopo essersi trasferita a Buenos Aires, ha iniziato i suoi studi in terapia occupazionale e cominciato a lavorare come modella.

valeria mazza


Il resto è storia nota, di successo: con i suoi 175 centimetri di altezza ha condiviso la passerella con i ‘mostri sacri’ di quegli anni che rispondono ai nomi di Naomi Campbell, Cindy Crawford e Elle MacPherson, diventando una delle top model icona degli anni Novanta. Oggi col marito Alejandro, entrambi fondatori, gestisce la Vamagra, con sede a Buenos Aires, che si occupa di consulenza manageriale in diversi settori.


Ai suoi 46 anni, Valeria Mazza è una imprenditrice di successo: ha la sua linea di profumi VM Beauty, la sua rivista Valeria Mag e il suo marchio di occhiali Valeria Mazza Eyewear che ha raggiunto diversi mercati tra cui Italia, Spagna, Francia e Stati Uniti. Spazio anche al sociale: collabora ancora con la fondazione New Special Olympics, di cui è stata poi nominata ambasciatrice internazionale.


Nel 2005, l’ospedale universitario Austral l’ha eletta madrina della sua area pediatrica e, due anni dopo, ha partecipato alla prima sfilata contro l’anoressia, a Milano.

valeria mazza




“Quando mi guardo allo specchio vedo la differenza, ma non importa. Adoro festeggiare i compleanni. Ogni stagione della vita vale la pena di essere vissuta. L’importante è invecchiare con dignità”, ha dichiarato recentemente alla stampa italiana. Poi, aggiunge, stile di vita sano, tanta attività fisica e dormire molto.

valeria mazza

“Sto attenta a quello che mangio, cucino senza grassi e faccio molto sport, tennis e palestra principalmente. Ma, soprattutto, cerco di pensare di avere il bikini tutto l’anno: serve a non cedere alle tentazioni”. Tra le varie tentazioni, assicura chi ha l’occhio fino e allenato nell’intercettare ‘modifiche’ sul corpo delle star, di sicuro non ha ceduto a quella del bisturi.

Impresionante!!! #cataratas #iguazu #misiones

Un post condiviso da Valeria Mazza (@valeriamazzaok) in data:

Falta poco para que empiece el desfile de #gucci. #milano #fashion

Un post condiviso da Valeria Mazza (@valeriamazzaok) in data: