Riflessioni, moti e azioni per l’indipendenza dell’Argentina si andavano realizzando già dal 1810. La storia ricorda quei giorni come “la settimana di maggio, Semana de Mayo”: dal 18 al 25 maggio le prime mosse per l’indipendenza dalla corona spagnola, a Buenos Aires, in quel tempo capitale del vicereame del Río de la Plata. Ma quello che oggi è l’ottavo paese più grande del mondo dovette attendere il 1816.

9 de julio indipendenza argentina festa 9 luglio

La dichiarazione di indipendenza delle Province unite del Río de la Plata dalla Spagna arrivò il 9 luglio del 1816 durante il celebre Congreso de Tucumán, che si svolgeva nella città settentrionale di San Miguel di Tucumán dal 24 marzo dello stesso anno. C’era il sole, raccontano le cronache di allora. L’Argentina si dichiarava paese libero e sovrano.


9 de julio indipendenza argentina festa 9 luglio
La Avenida 9 de Julio, Buenos Aires

Un percorso, quello dell’indipendenza argentina, lungo sei anni. La Rivoluzione di Maggio portò alla caduta delle autorità coloniali con il conseguente passaggio dei poteri alla cosiddetta Primera Junta. Quattro anni più tardi, con la restaurazione del trono di Ferdinando VII, riprese l’offensiva della Spagna per recuperare il controllo di quelle colonie sudamericane in cui le vecchie autorità spagnole erano state esautorate.


Le truppe spagnole, stanziate prevalentemente nell’attuale Perù, riuscirono a ottenere una serie di successi a Sipe-Sipe, Huaqui, Vilcapugio e a Ayohuma arrivando così a minacciare da nord le Province unite del Río de la Plata.

9 de julio indipendenza argentina festa 9 luglio
La Casa de Tucumán

Il 9 luglio del 1816, in quella che oggi viene chiamata Casa de Tucumán e dichiarata monumento storico nel 1941, fu messa ai voti e approvata la dichiarazione d’indipendenza argentina dalla Spagna. A sostegno furono chiamati in causa una serie di eventi storici degli anni precedenti come l’abdicazione di Ferdinando VII e la volontà di quest’ultimo di non riconoscere la Costituzione spagnola del 1812.

Ogni anno, il 9 luglio è un giorno festivo in Argentina. Diverse sono le strade intitolate a quella data in varie città del paese, a cominciare dalla celebre Avenida 9 de Julio di Buenos Aires. 9 de Julio si chiama anche una cittadina della provincia di Buenos Aires di oltre 35mila abitanti. Dalla stessa giornata storica prendono i lnome anche due incrociatori della marina militare e una squadra di calcio, il Club Atlético 9 de Julio di Rafaela, provincia di Santa Fe.

Argentina, perché si chiama così. Origine del nome e della bandiera

Día del inmigrante italiano, perché in Argentina si celebra il 3 giugno

Il locro della tradizione, il piatto argentino della festa: storia e ingredienti

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE