Nella storia argentina c’è una data che ricorda il particolare rapporto tra il paese sudamericano ‘della fine del mondo’ e l’Antartide. È il Día de la Antártida Argentina, che si celebra ogni anno il 22 di febbraio. Ricorda la stessa data del 1904, giorno in cui per la prima volta la bandiera argentina si è fatta accompagnare dai gelidi venti dell’Antartide.

antartide argentina base orcadas storia ricerca scientifica
Foto ministero degli Esteri argentino, cancilleria.gob.ar

Ormai 117 anni fa l’Argentina ha avviato le attività della sua Base Orcadas, precisemente a 1.501 chilometri a sud di Ushuaia, capoluogo provinciale della Terra del Fuoco. Un’antica postazione di naviganti scozzesi, acquisita dallo Stato argentino ilmese precedente, quel 22 febbraio del 1904 si convertì nel primo insediamento permanente in Antartide.


La storia della presenza argentina in Antartide è cominciata nel 1903 quando una spedizione scozzese, guidata da William Speirs Bruce, rimase con la nave intrappolata nei ghiacci. Si trattava di una spedizione a scopo scientifico, impiantando la base di Omond House.


Quando i naviganti riuscirono a tornare a Buenos Aires, il capo missione offrì l’installazione di Omond House al governo argentino, includendo le apparecchiature di osservazione utili alle ricerche. L’allora presidente argentino Julio Argentino Roca decise di accettare l’offerta dandola in uso all’ente nazionale di meteorologia. E attualmente corrisponde alla Base Antártica Conjunta Orcadas.

antartide argentina base orcadas storia ricerca scientifica
Foto ministero degli Esteri argentino, cancilleria.gob.ar

Per oltre quarant’anni la Orcadas è stata l’unica base scientifica dell’arcipelago, fino alla costruzione della base estiva britannica Signy ed è attualmente aperta a collaborazioni internazionali. Nei mesi ‘caldi’ ospita fino a un massimo di 45 persone, che scendono a 14 durante l’inverno.

Tra loro, per quanto riguarda il gruppo argentino, personale di monitoraggio della fauna, dell’attività sismica, meteorologica e geomagnetica, insieme a una dozzina di militari addetti alla logistica.

Argentina, perché si chiama così. Origine del nome e della bandiera

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE