Buenos Aires continua a esercitare il suo fascino sui suoi abitanti e sugli stranieri residenti nella capitale argentina. Dal Global Power City Index 2020, elaborato come sempre dalla fondazione giapponese Mori Memorial, la regina del Río de la Plata emerge come prima città dell’intera regione latinoamericana in termini di ‘magnetismo’.

buenos aires classifica vivibilità città Global Power City Index 2020

Il Global Power City Index, in sostanza, misura l’attrattiva e i livelli di vivibilità di 48 grandi centri urbani nel mondo e, per la prima volta ha dovuto terere conto anche dell’impatto della pandemia sullo stile di vita dei cittadini delle metropoli. Il termine ‘magnetismo’ è da sempre utilizzato dagli analisti del think tank nipponico e corrisponde alla capacità delle città esaminate di attrarre residenti e aziende di diversa provenienza.


I grandi centri urbani analizzati sono valutati in base a pochi ma fondamentali criteri principali: aspetto economico, ricerca e sviluppo, attività culturali, livello di vivibilità nel campo sociale, idoneità ambientale, funzionalità del sistema del trasporto locale.


Per l’Italia nel ranking c’è solo Milano che occupa la 39esima posizione, un solo gradino più su di Buenos Aires, che è risultata 40esima. Pur confermandosi, come lo scorso anno, prima città dell’America Latina e Caraibi, ha tuttavia perso un posto nella classifica dominata, nell’ordine, da Londra, New York e Tokyo.

buenos aires classifica vivibilità città Global Power City Index 2020

Le altre due latinomaericane in classifica sono San Paolo (42esimo posto) e Città del Messico (44esima). E Buenos Aires supera di una posizione anche l’israeliana Tel Aviv.

Considerando la situazione in modo disaggregato, cioè valutando i singoli fattori, Buenos Aires si fa notare sul piano della vivacità culturale risultando 15esima a livello globale e 28esima per l’ambiente.

buenos aires classifica vivibilità città Global Power City Index 2020

La dimensione culturale prende in considerazione variabili come le risorse turistiche, la capacità di imprimere tendenze globali, l’intrscambio internazionale, l’offerta culturale e le opportunità per il pubblico. Sul piano ambientale, invece, molta importanza hanno i fattori della sostenibilità, qualità dell’aria e gli spazi naturali dentro e attorno alla città.

Buenos Aires, però, superando anche Londra, Tokyo, Zurigo e Francoforte, guadagna il nono posto nella categoria Livability, vivibilità, che prende in considerazione costo della vita, condizioni di vita nella città, benessere, ambiente di lavoro. Penultima dei 48 centri urbani, invece, per il parametro ‘Economia’, dai i cronici ritardi dell’intera economia argentina in termini di competitività.

Buenos Aires tra le migliori città turistiche a livello globale. Prima in Latinoamerica

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE