L’Argentina è uno dei pochi paesi al mondo a produrre vaccini anti Covid. Dopo l’avvio della produzione del farmaco di AstraZeneca, in collaborazione con il Messico, per l’intera America Latina, al via anche quella di Sputnik V. Alla base, un accordo tra il laboratorio farmaceutico argentino Richmond e l’istituto russo Gamaleya già annunciato lo scorso febbraio.

coronavirus argentina produzione vaccino sputnik v

Oggi la notizia della produzione di un primo lotto, 21.176 dosi, già inviato a Mosca per i controlli di qualità e l’ottenimento dell’approvazione per proseguire le attività negliimpianti di Malvinas Argentinas, località della provincia di Buenos Aires. È, in sostanza, il primo passo per la produzione, a giugno, su larga scala del vaccino anti Covid in Argentina per una sua distribuzione anche negli altri paesi dell’America Latina.

L’Argentina è stato il primo paese del continente ad autorizzare il vaccino russo per dare avvio alla campagna vaccinale lo scorso 29 dicembre. Lo Sputnik V è ora registrato per l’uso in sessanta paesi.


L’annuncio, peraltro, è arrivato mentre il ministro dell’Economia argentino, Martín Guzmán, è a Mosca con una agenda centrata principalmente sulla collaborazione nella lotta alla pandemia, oltre che sulle incombenze del debito del paese sudamericano e relativa cooperazione economica.

“Sarà una grande opportunità per avanzare nella lotta contro la pandemia non solo in Argentina ma in tutta l’America Latina”, ha dichiarato il presidente, Alberto Fernández. E, inoltre, una buona notizia per dare, nei prossimi mesi, una accelerata al piano di immunizzazione che risente della poca disponibilità di vaccini a livello mondiale e, in modo particolare, nei paesi meno avanzati.

Finora in Argentina, al pomeriggio del 20 aprile, sono state distribuite 7.986.708 di dosi delle quali 6.433.141 somministrate. A ricevere la prima dose sono state 5.620.411 persone contro le 812.730 che hanno completato il ciclo di vaccinazione.

Con Sputnik V anticorpi nel 94% dei vaccinati dopo prima dose. I risultati di una ricerca in Argentina

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE