Decisa una proroga della quarantena, il paese non può permettersi uno ‘scenario europeo’. Il coronavirus in Argentina è ancora contenuto: alla mattina del 30 marzo, con nuovi 75 casi, il numero dei contagiati è salito a 820 in tutto il paese, con 23 vittime. La guardia è alta e il governo di Buenos Aires annuncia il prolungamento della misura estrema.

coronavirus argentina proroga quarantena pasqua controlli

“Ho preso la decisione di prolungare la quarantena fino alla fine della Settimana santa”, ha annunciato il presidente, Alberto Fernández, dopo aver consultato i governatori delle province. L’obiettivo è quello di evitare l’accelerazione dei contagi che porterebbe al collasso le strutture sanitarie del paese: “Con questa misura riusciremo a controllare ancora la trasmissione del virus”. Fare in modo, aggiunge, “che la curva dei contagi sia lenta dandoci la possibilità di prepararci e gestire tutti i casi che si presentano”.

La grande preoccupazione del governo centrale è e resta il Conurbano di Buenos Aires. Per le condizoni sociali e di densità abitativa, l’isolamento non sembra generare gli stessi effetti confortanti che si notano nel resto del paese.

coronavirus argentina proroga quarantena pasqua controlli

Al momento, dunque, salvo eventuali altre proroghe, la quarantena in Argentina si concluderà alla fine del giorno di Pasqua, il 12 aprile. “I risultati saranno positivi”, si bilancia Fernández dopo aver consultato lo staff scientifico. Sui risultati del contenimento dell’epidemia, il presidente sottolinea il grado di responsabilità finora mostrato dagli argentini, al netto di numerosi casi di violazione sanzionati penalmente anche con l’arresto dei trasgressori, non pochi.

coronavirus argentina proroga quarantena pasqua controlli

Al momento in totale sono 14.849 quelli colpiti da provvedimenti giudiziari di vario tenore, dalla detenzione in carcere all’obbligo di non lasciare il proprio luogo di dimora. Di qui l’invito a tenere duro, con la garanzia di assistenza, da parte delle autorità statali, di aiuti ai quartieri più poveri e agli anziani con risorse economiche, e fornitura di generi alimentari.

Coronavirus in Argentina: ospedali in preallarme, stop al rimpatrio di argentini

Pandemia coronavirus, la proposta argentina al G20: un fondo umanitario di emergenza

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE