Coronavirus in Argentina – Le varianti brasiliane del Covid-19 sono arrivate nel paese. A darne notizia è stato il ministro della Salute, Ginés González García, spiegando che sono al momento quattro i casi accertati dalle autorità sanitarie. Come spiegato dal titolare della Salute, si tratta di due casi della variante cosiddetta Amazzonica P.1 e due della P.2 Rio de Janeiro P.2. Si tratta di quattro viaggiatori provenienti dal Brasile.

coronavirus in argentina casi varianti brasiliane p1 manaus p2 rio janeiro
Il ministro della Salute, González García

La preoccupazione immediata è quella relativa all’efficacia dei vaccini. L’Argentina ha avviato il programma vaccinale, con il farmaco russo Sputnik V, già il 29 dicembre. Tuttavia, segnalano gli esperti dell’Istituto Malbrán, al momento non ci sono studi definitivi che dimostrano l’impatto delle varianti su trasmissibilità, gravità dell’infezione o efficacia del vaccino.


Il coronavirus in Argentina ha fatto finora registrare 1.980.347 casi e ormai da diverse settimane è il dodicesimo paese al mondo per numero di contagi, secondo le statistiche della statunitense Johns Hopkins University. I morti per Covid-19 in Argentina sono 49.171, dato aggiornato all’ultimo bollettino ministeriale del 7 febbraio 2021.


È a causa della ripresa dei contagi che il governo nazionale ha prorogato al 28 febbraio le misure di distanziamento sociale attribuendo inoltre ai governatori delle province e della città autonoma di Buenos Aires la facoltà di disporre misure più restrittive in caso di peggioramento delle condizioni epidemiologiche nei singoli territori. Alla stessa data, l’esecutivo ha prorogato il provvedimento di chiusura delle frontiere e la sospensione dei voli con Unione europea, Stati Uniti, Brasile e Messico.

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE